Regata dei gozzi sull’Arno: vince Genova. Amalfi è terza alle spalle di Pisa / Video

La regata dei gozzi che si è tenuta in via straordinaria prima delle 21 di questa sera sull’Arno è stata vinta dall’equipaggio di Genova. I ragazzi della Lanterna hanno battuto nell’ordine Pisa, Amalfi e Venezia.

Alla partenza decretata poco dopo le 20.30, Venezia partiva in acqua 1, Amalfi in acqua 2, Pisa in acqua 3 e Genova in quarta corsia. La regata ha esaltato i lungarni illuminati di sera in occasione della festa patronale di San Ranieri offrendo uno spettacolo memorabile a turisti e cittadini che si sono assiepati sulle rive per assistere alla gara.

A Conca dei Marini il teatro Instabile di Valdobbiadene con “Ditegli sempre di sì”

Sarà l’incantevole scenario del Teatro all’Aperto di Conca dei Marini ad inaugurare, domani sera alle 21.30, il Tour Terre amiche. La tournèe teatrale della...

L’esito della gara sarà fondamentale per la regata di domani in quanto Genova e Pisa potranno scegliere le due migliori corsie. Amalfi e Venezia, rispettivamente terza e quarta dovranno accontentarsi delle due peggiori.

Per il gozzo sono scesi in acqua questa sera Vittorio Alfieri, Giovanni Bottone, Livio La Padula e Lello Amarante.

Domani alle 17.30 ricordiamo è in programma la gara dei galeoni che sarà trasmessa in diretta da Rai Due con inizio alle ore 17. La diretta della Regata delle repubbliche marinare durerà esattamente un’ora e nel corso del collegamento saranno mostrati la sfilata dei cortei e il palio remiero.

«I nostri ragazzi hanno bisogno di incitamento e sostegno, facciamogli sentire forte il calore» è il messaggio che circola in queste ore su facebook attraverso cui si invitano gli amalfitani a stringersi intorno all’equipaggio azzurro che anche quest’anno è formato da quattro campani e quattro amalfitani.

Sotto la guida tecnica di Antonio La Padula e del timoniere Enrico D’Aniello a Pisa vogheranno Giuseppe Vicino (capovoga e bronzo alle olimpiadi di Rio del 2016), Mario Paonessa, Emanuele Liuzzi, Luca Parlato, Alessandro Addabbo, Andrea Paolillo, Luigi Lucibello e Luigi Amendola.

Nell’unica gara che si svolge su fiume e non in mare, Amalfi sarà chiamata a difendere il trofeo conquistato nel giugno dello scorso anno sullo specchio di mare della Costiera al termine di una gara avvincente e di un serrato testa a testa proprio con Pisa il cui galeone fu prima affiancato e poi superato nei metri finali.

Regata dei gozzi. In diretta da Pisa

Posted by Comune di Amalfi on Saturday, June 17, 2017