A Pontecagnano esce Malamore il film sullo stalking con l’attrice Laura Amalfi

Sarà presentato questa sera al CineMaximall, presso l’omonimo centro commerciale di Pontecagnano Faiano, provincia di Salerno, l’anteprima nazionale del film documentario Malamore.

Come riferisce il giornale online Torresette.it, la proiezione si terrà alle ore 20.30.

Il film racconta, in maniera inedita, il delicato tema dello stalking, la regia è di Onofrio Brancaccio.

Schianto Eurofighter a Terracina, la testimonianza di una donna di Maiori / Foto e...

Sono tutti sotto choc sul litorale laziale teatro questo pomeriggio di un incidente aereo in cui ha perso la vita un capitano pilota dell'aeronautica...

Protagonisti del docufilm sono Fabio De Caro, che ha già interpretato la serie Gomorra, in onda sulle reti Sky, e accanto a lui, ci sarà l’attrice Laura Amalfi – un cognome importante per noi – nel ruolo della vittima.

Malamore sarà un racconto a tratti crudo e a tratti commovente che farà riflettere sul fatto che lo stalking esiste da sempre, e spesso non viene riconosciuto, rimanendo impunito.

Alla narrazione, nella pellicola, si alternano alcuni interventi di professionisti del settore, come il psichiatra e sociologo Paolo Crepet, la psico-criminologa Roberta Bruzzone, e ancora, lo psicoterapeutica Raffaele Sperandeo, che risponderanno ad alcune domande come: quali motivi spingono lo stalker a determinati comportamenti?

In sala, durante l’anteprima di Malamore, saranno presenti anche donne che hanno vissuto davvero l’incubo dello stalking sulla propria pelle.

Ovviamente presenzieranno alla proiezione anche il regista Brancaccio e gli attori protagonisti, Fabio De Caro e Laura Amalfi, nonchè gli autori del film documentario Felicio Izzo e Francesco Gaetano Caolo, insieme ad altre personalità e rappresentanti politici.

“Lo stalker ama. – afferma Brancaccio a proposito del suo film – Poi, succede qualcosa. Un rifiuto, un allontanamento, e la follia prende il sopravvento”.

Conosciamo meglio l’attrice Laura Amalfi, che porta il cognome della nostra amata capofila tra le località della Costiera.

La Amalfi è napoletana, e non solo attrice, ma anche cantante e ballerina.

Inizia la sua carriera negli anni ’90, con menzione speciale al Premio Scenario 94/95 con Il Professore.

Ha diverse esperienze televisive e cinematografica, in particolare con Rai Fiction e ha girato tre fil con il regista Aurelio Grimaldi, alle quali si sono aggiunte anche quelle alla radio, partecipando ad alcuni programmi a Radio Marte, Radio Rai e KissKiss Napoli.

Insegna teatro a bambini e ragazzi, e dal 2003 al 2006 fa parte della Compagnia di Teatro di Luca De Filippo: gira l’Italia con lo spettacolo “Napoli Milionaria.

Nel 2009 è in scena in due grandi produzioni: Ditegli sempre di sì, di E. De Filippo, per la regia di Geppy Glejeses (Teatro Stabile di Calabria) e Padroni di barche di R. Viviani, regia di Armando Pugliese.

Con la versione italiana dello spettacolo Spam, diretto da Rafael Spregelburd ha debuttato al Napoli Teatro Festival nell’estate 2013.

Il suo ultimo lavoro è proprio Malamore con Brancaccio.