Ponte di Pasqua: boom di prenotazioni in Costiera Amalfitana e a Napoli

In questi giorni la Campania è stata pacificamente invasa da turisti provenienti da tutto il mondo. Tantissime le località pronte ad ospitarli in tutta la regione, a partire dalla Costiera Amalfitana, passando per il cilento, Napoli e la sua provincia, senza dimenticare tutte le grandi attrattive delle provincia di Avellino, Caserta e Benevento.

I numeri del primo trimestre di questo 2017 sono stati incoraggianti. Il tutto è stato confermato dal boom di prenotazioni che ha coinvolto la nostra terra per questo ponte di Pasqua. C’è stato un aumento del 2,8% per quanto concerne i turisti stranieri e un rotondo +1% per quanto riguarda gli italiani.

Le vera regina di questo ponte pasquale è stata la Costiera Amalfitana, che ha fatto segnare un elevatissimo numero di prenotazioni, con una grande affluenza di turisti soprattutto americani.

Amalfi, nuovo direttivo della P.A.Millenium: Fabrizio De Iuliis eletto presidente

Nuovo direttivo per la Pubblica Assistenza Millenium di Amalfi che ha rinnovato quest'oggi le cariche associative. Le elezioni per il rinnovo del Consiglio Direttivo...

Il migliore risultato in fatto di numeri l’ha ottenuto Amalfi, Positano ha fatto segnare comunque il tutto esaurito. Hanno riscosso grande successo anche la piccola di Atrani e le località tradizionalmente amate anche da molti Italiani come Minori. Maiori e Vietri sul Mare.

Buoni risultati ha fatto segnare anche Salerno, complice un prezzo più accessibile, di maggiore mobilità, utilizzata come base di partenza per le escursioni su altri territori.

L’altra regina di questo ponte pasquale, oltre la Costiera Amalfitana, è stata Napoli. Il capoluogo partenopeo è stato preso praticamente d’assalto, con tantissime strutture ricettive piene.

Non solo i grandi alberghi a fa registrare il tutto esaurito, in particolare nel centro storico i B&B e le case vacanze non hanno più posti già da diversi giorni. Un ulteriore segnale positivo è dato dal numero dei pernottamenti maggiorato, che in alcuni casi può raggiungere anche i 4 notti per un prezzo medio che va dai 70€ ai 100€ per camera.

Insomma il Ponte Pasquale ha dimostrato una volta di più quanto la Costiera Amalfitana e la Campania in generale siano terre amate e pronte ad ospitare al meglio le tantissime persone che decidono di godersi qualche giorno di relax.