Penisola Sorrentina: sosta gratis per chi conferisce olio esausto. In arrivo le park card

Un’idea semplice, originale e che consentirà ai cittadini di Massa Lubrense, cittadina nel cuore della Penisola Sorrentina, di smaltire senza problemi l’olio esausto, senza arrecare danni all’ecosistema e traendone anche u piccolo vantaggio economico.

L’assessorato all’Ecologia, del comune della Penisola Sorrentina insieme a Terra delle Sirena Spa, l’azienda che si occupa della raccolta e smaltimento dei rifiuti ed in collaborazione con l’Area marina protetta di Punta Campanella ha varato il calendario per la raccolta dell’olio bruciato. In cambio ai cittadini verranno consegnate delle park card per la sosta nelle strisce blu. Prevista l’assegnazione di un grattino da 50 centesimi ogni 3 litri di olio consegnati e da un euro per 5 litri di olio.

Quindi gli abitanti di Massa Lubrense potranno risparmiare concretamente sul costo del parcheggio della propria auto smaltendo in maniera corretta l’olio esausto, traendone un doppio vantaggio, il primo legato al benessere dell’ambiente e il secondo che seppur si tratta di cifre piccole, possono comunque far comodo.

Gli appuntamenti per consegnare l’olio esausto sono fissati per sabato 22 aprile presso la Sala delle Sirene del Palazzo Municipale del centro cittadino di Massa Lubrense e per il sabato successivo, 29 aprile, nell’Antica Residenza Cerulli di Sant’Agata sui due Golfi. Gli orari sono gli stessi, dalle 9 alle 13. Dal Comune fanno sapere anche che “l’olio esausto può essere conferito in qualsiasi contenitore di vetro o plastica”. Previsto il ritiro esclusivamente di olio alimentare.

Un’idea semplice, originale e che consentirà ai residenti di smaltire tranquillamente e con la massima efficienza gli oli esausti, risolvendo un problema a tutto il comune.