“I Peggiori” al cinema il primo film del regista amalfitano Vincenzo Alfieri

E’ in uscita domani 18 maggio il primo film da regista di Vincenzo Alfieri, originario di Amalfi, nipote dell’ex sindaco del paese capofila della Divina. Conosciuto dal grande pubblico grazie alla web series “Forse sono io” e per il ruolo da protagonista nel film “Niente può fermarci”, in cui interpreta un ragazzo affetto dalla sindrome di Tourette. Si trasferisce a Roma per frequentare diversi corsi di recitazione a 16 anni, cominciando da subito a scrivere sceneggiature e a sviluppare interesse per la regia.

Dopo aver realizzato alcuni contometraggi continua il suo viaggio nel mondo del cinema trasferendosi a New York per approfondire gli studi di recitazione. Da attore lavora con grandi registi del cinema italiano come Pupi Avati, nel film “Il cuore altrove” e Giovanni Veronesi in “Manuale d’amore 3”.

Domani per Vincenzo Alfieri sarà il grande giorno dell’esordio come regista con il film “I peggiori”. Il film scritto con la collaborazione di Alessandro Aronadio, che lo ha aiutato a confezionare una buona sceneggiatura, innovativa e accattivante.

Vincenzo Alfieri è riuscito a realizzare il film prodotto dalla Warner Bros. Un grande orgoglio per la Costiera Amalfitana, prima come attore e poi come regista.

La trama della sua opera prima racconta la storia di due fratelli squattrinati e senza prospettive, nella speranza di garantire alla sorella tredicenne un futuro migliore, si inventano un’insolita attività: armati di maschere e micro-camere demoliranno pubblicamente l’identità dei vari furbetti del quartiere che infestano il Bel Paese, trasformandosi così in due improbabili eroi a pagamento.

Un cast eccezionale con attori del calibro di Lino Guanciale, Sara Tancredi, Biagio Izzo, Francesco Paolantoni, Antonella Attili, Tommaso Ragno, Miriam Candurro.

LASCIA UN COMMENTO