Passaggi segreti: escursione dal Castrum Scalelle a Valle delle Ferriere ad Amalfi

Riprendono le escursioni alla scoperta degli angoli più belli e nascosti della Costiera Amalfitana. Passaggi segreti 2017 riprende domani 9 settembre con escursione dal Castrum Scalelle alla Valle delle Ferriere di Amalfi.

L’obiettivo dell’iniziativa e far conoscere i sentieri e le aree interne e anche più isolate della Divina. L’itinerario prevede la partenza dal piazza sul mare ad Amalfi, con spostamento con il bus il servizio pubblico fino a Pontone.

La meta è in primis la fortificazione del Castrum Scalelle che sarà raggiunta imboccando una scala che conduce all’ingresso del sito fortificato. Il Castrum costituiva una delle più importanti fortificazioni del territorio di Amalfi.

Costa d’Amalfi: turista tedesca colta da infarto. Ricoverata a Salerno in eliambulanza

Altro intervento salvavita al presidio sanitario Costa d'Amalfi di Ravello dove è stata prontamente soccorsa e sottoposta a specifiche cure una turista straniera colta...

All’interno vi si rifugiavano le popolazioni di Amalfi e di Atrani in occasione degli attacchi dal mare. La struttura era organizzata in modo tale da consentire la sopravvivenza degli ospitati anche mediante l’utilizzazione di due enormi vasche nelle quali, con ogni probabilità, venivano conservate grandi quantità di derrate e di acqua.

Successivamente l’escursione proseguirà in direzione della Torre dello Ziro, per poi risalire in piazza a Pontone e visitare successivamente la Valle delle Ferriere, così chiamata per la presenza di una fabbrica che continuò a produrre ferro fino al 1800 circa.

Saranno costeggiate le limpide e fresche acque del Canneto, che ora scorre tumultuoso dando vita a cascate e piccole rapide ora forma limpide e profonde pozze nelle quali si può scorgere il guizzo argenteo di qualche trota, pesce presente da tempo nel torrente.

Sarà un viaggio immerso nella natura e dei sensi, che saranno appagati dalla bellezza, dal profumo di quei luoghi della Divina Costiera che vengono frequentati meno dai turisti ma che nascondo e preservano un fascino irresistibile.