Panzzuppato, la nuova «idea» di Sal De Riso. Anteprima alla Notte del Lievito Madre di Parma

Si chiama «Panzzuppato» ed è la nuova proposta dolciaria del maestro pasticciere della Costa d’Amalfi, Sal De Riso. Il nuovo prodotto ideato nel laboratorio di Tramonti, esordirà tra qualche giorno a Parma in occasione della «Notte dei Maestri del Lievito Madre» dove Sal parteciperà con le sue creazioni destinate ad un nuovo e sempre maggiore successo. 

I nuovi nati, che saranno disponibili tutto l’anno, si ispirano al panettone ma, a differenza di questo, sono più bassi, pesano 850 grammi ciascuno e sono declinati in 4 gusti diversi.

Dal Panzzuppato al caffè napoletano, farcito con gocce di cioccolato fondente al Panzzuppato al liquore Grand Marnier e arance candite Agrimontana. E poi ancora Panzzuppato allo Strega Alberti, uno dei liquori intramontabili made in Campania, farcito con gocce di cioccolato fondente, e Panzzuppato al rhum, farcito con uvetta Australiana.

«Ho avuto paura, sono sbalordito», il racconto di un giovane di Nocera nell’inferno di...

L'attentato di ieri a Barcellona ha sconvolto l'Europa e le tante persone presenti sulle Ramblas che non dimenticheranno mai ciò che è accaduto. Anche il...

Il Sud che si impone sempre con più forza e creatività nel corso degli eventi dedicati ai dolci lievitati sarà dunque protagonista alla «Notte dei Maestri del Lievito Madre», che si terrà il 24 luglio a Parma.

Qui, saranno due i pasticceri campani, entrambi membri della prestigiosa “Accademia Maestri Pasticceri Italiani”, che prenderanno parte alla sfida: si tratta di Sal De Riso di Minori e Salvatore Gabbiano di Pompei.

De Riso porterà la nuova linea di prodotti lievitati da forno: i «Panzzuppato®», mentre Salvatore Gabbiano, per l’occasione, ha elaborato un Panettone farcito con pere, zenzero e cioccolato, che entrerà a pieno titolo nella produzione dolciaria del Maestro di Pompei.