Napoli: al via la “Perfect combination Pizza Wine” nel meraviglioso Palazzo Vialdo

La pizza ed il vino sono due delle grandi tipicità che hanno reso Napoli, e più in generale la Campania, famose in tutto il mondo. La Perfect combination Pizza Wine, sarà l’occasione per assaggiare e celebrare queste due grandi bontà.

Nel meraviglioso scenario di Palazzo Vialdo a Torre del Greco in provincia di Napoli, il 15 maggio a partire dalle ore 20.30, si potranno assaggiare ben sette tipologie di pizza, diverse negli impasti, lievitazioni e ingredienti, realizzate e presentate da sette pizzaioli.
In abbinamento sette vini di altrettanti produttori da areali diversi che ne racconteranno le peculiarità; abbinamenti da tradizione ma anche piacevolmente insoliti.

A rendere speciale la serata un menù ricco e articolato che prevede:entreè Pizza Mignon con baccalà alla puttanesca  “O’Murzill Sapurit” di Vincenzo Di Prisco patron di Palazzo Vialdo. Il Panettiello “infiocchettato” del mastro fornaio Filippo Cascone. In abbinamento: Cantine Longobardi – Sant’Antonio Abate NA “Adelaide” Doc Lettere – Lacryma Christi del Vesuvio Doc bianco annata 2016.

Napoli, la Normale di Pisa potrebbe aprire una sede in città il prossimo anno

Da novembre del prossimo anno la Scuola Normale di Pisa potrebbe approdare a Napoli. L’annuncio è arrivato nei giorni scorsi dal direttore della Normale...

Salvatore Staiano – Pizzeria Le Antiche Cave – 110 e lode Napoli Pizza Sciurillo impasto con farina 00 lievitazione naturale di 12 ore, ingredienti: provola di Agerola, fiori di zucca, pomodorini del piennolo, basilico, formaggio grattugiato, olio evo che saranno accompagnate da:Lacryma Christi del Vesuvio Doc bianco annata 2016 gradazione alcolica 13%

Stefano Caiazza – Pizzeria Antico Palazzo – Orta di Atella CE Pizza Donna Katia impasto metodo biga da blend farina 0 e Tipo1, 48 ore di lievitazione, ingredienti: vellutata di fave paesane, provola di Agerola, pancetta di maialino nero casertano, parmigiano reggiano a scaglie, basilico, olio evo biologico. In abbinamento: Fattoria Alois – “Caiatì” Pallagrello Bianco Terre del Volturno Igt – annata 2015.

Antonio Starita – Pizzeria Stariata – Napoli Calzone fritto come da tradizione, impasto di farina 00 lievitazione 24-30 ore In abbinamento: Annicchiarico – Santa Paolina AV – “Feudo di Castel Mozzo” – Greco di Tufo Docg annata 2015.

Claudio Cardone – Chef consulente Marco Di Martino -Pizzeria da Cardone Vico Equense NA
Pizza al Metro Gourmet “Lacrima” impasto da blend farina 00 e farina Tipo1, lievitazione 18 ore, ingredienti: pizza al metro all’origano con stracciatella di bufala, genovese tradizionale e cipolla rossa di Tropea al lampone. In abbinamento: Commenda Magistrale – Maruggio TA
“Avolo” – Rosato (Negroamaro-Primitivo-Malvasia Nera) Salento Igp annata 2015.

Vincenzo Sannino – Pizzeria Maria Marì – Giugliano in Campania NA Pizza Margherita da impasto di farina 00, lievitazione 24-30 ore, ingredienti: pomodoro San Marzano Dop Solania, fior di latte, formaggio grattugiato, basilico, olio evo In abbinamento: Tenuta Iovine – Pimonte NA “Terra del Gragnano” Doc penisola Sorrentina (Rifermentazione in bottiglia) annata 2016.

Giovanni Russo – Pizzeria La Famiglia – Casapulla CE Pizza “La Famiglia” impasto da blend farina 0 e farina Tipo1, lievitazione di 36 ore, ingredienti: pomodoro San Marzano Dop Solania, fior di latte di Agerola, spianata piccante, acciughe di Cantabrico, olive di Gaeta, origano di montagna, basilico, olio evo biologico. In abbinamento: La Cantina dei Nonni – Castelcivita SA – “Il Volo” Paestum Igp Barbera annata 2015.

Una serata che permetterà ai fortunati che parteciperanno di gustare le indescrivibili bontà di Napoli e della sua provincia, tutto condensato in un unica serata.