N’Albero prende vita. Installato un telescopio per ammirare le stelle

N’Albero prende vita e forma. La grande attrazione del Natale napoletano sta mettendo al proprio posto tutti i tasselli e saranno tanti gli eventi che accoglieranno e accompagneranno i residenti e turisti che decideranno di passare qualche ora all’interno della mega struttura.

Grande curiosità ha destato l’installazione, sulla terrazza al secondo piano, a 18 metri di altezza, di un telescopio T1, capace di ingrandimenti fino a 650 volte. Il telescopio è dotato di un gps interno e di un motore computerizzato, e può puntare qualsiasi oggetto in cielo in maniera autonoma. N’Albero darà quindi l’opportunità di ammirare le stesse e far sognare tutti coloro che lo visiteranno.

Tante anche le iniziative culturali che l’albero installato nella Rotonda Diaz ospiterà nei prossimi mesi, a partire dalla mostra fotografica di Sergio Siano. Il percorso sarà realizzato tra il primo ed il secondo piano, con 20 pannelli contenenti le fotografie del suo ultimo libro “Vicoli”. Un’esperienza che lascerà a bocca aperta non solo gli appassionati di fotografia ma anche gli amanti della città. Saranno messe in bella mostra quei piccoli e suggestivi tratti meno conosciuti di Napoli.

Al piano terra, invece, a partire dalle ore 18 alle 18  Yuri Sterrone, in arte Gordon, famosa webstar e giudice nel programma di canale 5 condotto da Simona Ventura “Selfie” presenterà il libro autobiografico “Il sogno che non avevo”.

Sono solo i prossimi appuntamenti di un calendario ricchissimo che renderà N’Albero il fulcro delle feste natalizie a Napoli.