Minori: sorpreso dai vigili con ticket della sosta falsi. Denunciato un uomo / Foto

Era giunto in Costiera Amalfitana pensando di eludere il pagamento della sosta utilizzando ticket della sosta contraffatti.

E’ accaduto questa mattina a Minori dove un uomo del napoletano ha tentato di farla franca esponendo sul parabrezza della propria autovettura dei biglietti a tariffa giornaliera da venti euro che però non son più in uso dal mese di marzo quando cioè si è proceduto all’espletamento della gara per la gestione delle aree di sosta e l’installazione di nuovi parcometri.

Ad accorgersi del tentativo di truffa è stato uno degli ausiliari impegnati a Minori nel controllo dei titoli di sosta sulle aree di parcheggio.

A Salerno il Museo Diocesano presenta lo spettacolo “Luci nel Cielo”

Da questo Sabato 18 Novembre 2017 e fino al 28 Gennaio 2018 presso il Museo Diocesano di Salerno si terrà lo spettacolo "Luci nel...

Insomma, quei ticket non solo non risultavano essere più utilizzabili ma dal controllo effettuato dal comando unificato della polizia municipale guidato dal tenente colonnello Giuseppe Rivello, sono emersi palesemente falsi.

L’uomo, originario del napoletano, immediatamente accompagnato presso il comando, non avrebbe saputo dare spiegazioni e da una perquisizione successiva dell’autovettura su cui era esposto il biglietto giornaliero sarebbero spuntati altri dieci esemplari tutti poi risultati contraffatti.

Per l’uomo è cos’ scattata la denuncia alla procura della repubblica mentre i biglietti contraffatti sono stati sottoposti a sequestro. Non è la prima volta che tra Maiori e Minori si verificato episodi del genere. Anche in passato gli uomini del comandante Rivello avevano sventato una truffa più o meno simile sempre sulle aree di sosta.