Minori: domenica 13 agosto Leo Gullotta porta in scena «Minnazza»

Continuano gli appuntamenti con il grande teatro a Minori. Domani 13 agosto appuntamento con lo spettacolo “Minnazza”, in scena Leo Gullotta, per il terzo appuntamento della rassegna “Le vie dell’arte e del palato in costa d’Amalfi”.

La manifestazione ha registrato grande successo di critica e pubblico con i primi due appuntamenti affidati a due tra i più grandi attori italiani, Alessandro Preziosi e Michele Placido. Concluderà la kermesse, il 17, Serena Autieri con il suo omaggio a Napoli tra musica e poesia.

La programmazione 2017 della rassegna teatrale estiva della città del gusto è caratterizzata dal Mediterraneo e dalle sue culture attraverso la interpretazione dei suoi massimi autori e poeti. Un viaggio tra le riflessione del filosofo d’origine nord africana Sant’Agostino e le passioni e contraddizioni della Sicilia e di Napoli.

Costa d’Amalfi: scontro a Capo d’Orso tra auto e moto. Centauro in ospedale

Tante, troppe moto in Costiera. Con la giornata di sole (l'ennesima) di questo anomalo ottobre si sono riversate anche oggi sulla statale amalfitana decine...

“Minnazza” è uno spettacolo per voce solista su prose e liriche siciliane, antiche e moderne. Un itinerario che prende spunto dall’immagine antica della Madre Terra, “La Grande Madre”.

Minnazza è infatti un racconto sonoro che si snoda dalle origini della letteratura dell’Isola dei Ciclopi, fino ai nostri giorni. Un viaggio tra i Miti e il quotidiano, tra il sorriso e la denuncia civile. Voce solista è quella di Leo Gullotta, che frequentando la lingua di contemporanei illustri ci guiderà attraverso le pagine dei capolavori letterari e le righe dei loro componimenti poetici.

Le musiche sono composte appositamente dal maestro Germano Mazzocchetti: colonna sonora, anch’essa protagonista, che aiuterà a scandire le stazioni, ovvero i capitoli, di questo viaggio.

Tutto questo assieme al percorso drammaturgico, costruito da Fabio Grossi, esalterà gli scritti, tra gli altri, di Giovanni Meli, Giuseppe Tomasi di Lampedusa, Luigi Pirandello, Luigi Capuana, Pippo Fava, Ignazio Buttitta, Andrea Camilleri. Un volo radente sulla letteratura italiana attraverso penne siciliane, che invita a pensieri critici sulla Nostra società moderna, confrontandola con riflessioni di oggi e di ieri.

Una considerazione sul Coraggio, sia quello civile che quello pratico, come attestazione di vita: non semplice ma degna di essere vissuta. Autori e Protagonisti, che con Coraggio hanno difeso le loro idee, prendono forma attraverso la vocalità e la sonorità di un Interprete di schietto atteggiamento e chiari propositi.

Entusiasta il sindaco della città del gusto Andrea Reale: «Ospitare Gullotta a Minori è un grande onore. Un gigante del teatro italiano che la città del gusto attende con ansia. Abbiamo, anche quest’anno, puntato sulla qualità e sull’investimento culturale e continueremo con appuntamenti quotidiani sino alla fine del mese concludendo con la XXI edizione del GustaMinori, il consolidato incontro tra le arti e la gastronomia che quest’anno si terrà dal 25 al 27 agosto».