Salerno: cos’é il Mazzo della Signora?

A Salerno esiste un colle che viene chiamato, ” Masso della Signora “, o in maniera molto piu’ popolare, ” Mazzo della Signora “.

Si tratta del Colle Bellara.

Da questo colle si può godere di una vista mozzafiato su tutta la città di Salerno e la sua costa.

In effetti il colle è uno dei punti più alti e panoramici in zona Salerno.

Secoli fa, per la sua posizione strategica che dava la vista di tutta Salerno in un solo colpo d’occhio, fu collegato direttamente al promontorio dove si trova il Forte La Carnale, e veniva quindi usato molto per gli avvistamenti.

Ecco anche il motivo per cui, durante la Seconda Guerra Mondiale, questo colle in ottima posizione è diventato teatro dei combattimenti tra gli Alleati anglo-americani e le truppe nazifasciste, durante il periodo degli sbarchi in sud Italia per liberare il nostro paese dalla dittatura.

Sul ” Mazzo della Signora ” infatti a quel tempo sorgevano bunker e torrette  che venivano usati per la guerriglia proprio durante il conflitto mondiale.

Questi rifugi, insieme alle torrette di avvistamento, furono sfruttati, in seguito, anche dagli Alleati.

A partire dagli anni ’70 poi la parte inferiore del colle è stata modificata parecchio per gli effetti dello sviluppo urbanistico.

Ma come mai il colle Bellara viene chiamato ” Mazzo della Signora ” ?

Questo appellativo si deve alla grande fantasia dei salernitani che nella sua forma, guardandolo dalle colline della frazione Giovi, ci hanno visto il fondoschiena di una bella donna, chiamandolo di fatto in gergo dialettale ” mazzo “, in italiano ” Masso “.

Ecco quindi svelata un’altra piccola leggenda della città di Salerno.

Ogni cosa possiede la sua storia e un segreto particolare, anche a Salerno.

Voi siete mai saliti fino sul ” Masso della Signora ” o ” Mazzo della Signora ” che dir si voglia?

Avete visto che panorama incredibile si vede da lassù?

Raccontateci la vostra esperienza.