Lunedì 28 agosto tornano a viaggiare i treni sulla linea Napoli – Salerno

E’ passato quasi un mese della comunicazione dell’interruzione della storica linea ferroviaria tra Napoli e Salerno per lavori di manutenzione. Un inconveniente che ha creato tanti problemi ai migliaia di passeggeri che quotidianamente utilizzavano quei binari per spostarsi all’interno della regione.

Finalmente da lunedì 28 agosto la situazione sul tratto ferroviario tra due delle principali città della Campania, ovvero Napoli e Salerno sarà completamente ristabilita.

Gli interventi hanno previsto l’impermeabilizzazione ed il consolidamento di tre ponti in prossimità della fermata di Salerno Duomo, la demolizione di due cavalcavia pedonali tra Santa Maria La Bruna e Torre del Greco, il rifacimento di un sottopasso a Santa Maria La Bruna e la realizzazione di due tombini idraulici.

Terremoto tra Sapri e Maratea. Due scosse di magnitudo 1.7 e 1.4 tra le...

Due scosse di terremoto si sono registrate tra le 4.38 e le 5 di stamani al confine tra le province di Salerno e di...

Si tratta di opere importanti per la sicurezza non solo dei passeggeri dei treni che quotidianamente si muovono sulla suddetta tratta, ma anche per i residenti e chi vivono nella zona interessata dai lavori.

Per poter portare a termine tutte le opere previste è stato necessario un investimento di circa 5 milioni di euro. Nel periodo dell’interruzione per lavoro il servizio è stato garantito grazie all’ausilio di mezzi sostitutivi come bus navetta a Napoli, Torre Annunziata Centrale, Nocera Inferiore e Salerno.

 

Non è stato di certo un agosto facile per chi non ha avuto la fortuna di poter essere in vacanza e ha continuato con la sua routine, dovendo oltre tutto rinunciare anche al servizio di trasporto su binario.

Come detto finalmente da lunedì 28 la situazione sarà ristabilita e i treni ricominceranno a viaggiare sulla tratta Napoli – Salerno.