La Lotteria Italia non premia la Campania. Da noi solo i premi minori

Le estrazioni della Lotteria Italia non premiano la Campania, regione che ha comunque un certo feeling con il gioco e dove si erano venduti, come d’altronde succede ogni anno, moltissimi biglietti della tradizionale lotteria dell’Epifania.

Il premio più ricco, quello da 5 milioni di euro, è andato infatti a Ranica (Bergamo), paesino di 6.000 abitanti circa nei pressi del fiume Serio, sconvolto già dalle orde di giornalisti che si sono lanciate a caccia del fortunato che, grazie al biglietto della lotteria, è riuscito a cambiare la propria vita.

Per quanto riguarda invece gli altri premi maggiori:

  • Il premio da 2,5 milioni di euro è andato a Tarsia, in provincia di Cosenza
  • Il premio da 1,5 milioni di euro invece a Milano
  • Il biglietto da 1 milione di euro è stato venduto a Livorno
  • Il biglietto da 500.000 euro è stato venduto di nuovo a Milano

“Gomorroide” fa tappa in Costiera: Lello Ferrante in vacanza ad Amalfi

Raffaele Ferrante, detto Lello, de “I Ditelo voi” di Made in Sud ha deciso di trascorrere la sua serata ad Amalfi ieri sera. Il comico...

Nessun premio principale dunque per la Campania, che dovrà accontentarsi dei premi che, seppur interessanti e in grado di incidere sul budget familiare in senso positivo, non sono di quelli in grado di cambiarci la vita.

Occhio a non dimenticare i premi

26 milioni di euro: è questa la somma che non è stata mai ritirata dai vincitori a partire dal 2002 e che è dunque rimasta nelle casse del Tesoro. Una somma incredibile, che segnala come siano in realtà moltissimi a non aver mai ritirato il loro premio.

Per quest’anno dunque facciamo attenzione e preoccupiamoci di controllare per bene i nostri biglietti: magari è proprio quello che abbiamo dimenticato in comodino che ci potrebbe far vincere 50.000 o 25.000 euro.