Linguine di Gragnano con belladonna di tonno fresco e biscotto di grano d’Agerola

Site pronti per un piatto estivo facile facile da preparare al ritorno da una giornata di lavoro e perché anche di mare? Eccovi serviti: linguine gragnanesi con belladonna di tonno fresco e biscotto di grano agerolese.

Mare e monti insieme in un piatto che non prevede un grandissimo impegno e soprattutto è di facile reperibilità di materia prima. Ecco gli ingredienti necessari per un primo da leccarsi i baffi a cena o a pranzo. In famiglia o con gli amici.

Ingredienti
600 gr Linguine trafilate Gragnano
400 gr Pomodorini corbarino
200 gr Tonno fresco tagliato a dadini
8 filetti acciughe cetaresi
20 capperi dissalati
20 olive denocciolate di Gaeta
1 biscotto di grano agerolese
2 spicchi di aglio tritato
Olio extra vergine d’oliva q.b.
Sale q.b.
Prezzemolo tritato q.b.
Vino bianco q.b.

Ascolti tv 23 maggio: boom di ascolti per “Prime che la notte”

Ottimi risultati ha fatto segnare in fatto di ascolti tv il film andata in onda su Rai1 “Prima che la notte” che ha ottenuto il 15,7% di share. Su...

Procedimento:
In una padella larga fare un fondo di aglio e olio. Lasciare rosolare e aggiungere le acciughe, i capperi e le olive. Sfumare con vino bianco e aggiungere i pomodorini con un po’ di prezzemolo. Lasciare cuocere per dieci minuti mantenendo la salsa abbastanza umida. Lessare le linguine e scolarle molto al dente. Unirle alla salsa e continuare la cottura aggiungendo il tonno fresco. Cuocere per tre/quattro minuti e impiattare guarnendo con il biscotto sbriciolato e una manciata di prezzemolo. 

Ricetta a cura di Giuliano Donatantonio, chef del Pineta 1903 di Maiori e componente dell’Alleanza dei Cuochi Slow Food Italia