La Pizza su stecco, l’idea per una merenda estiva a portata di bambino

foto da Napoli Pizza Village

Arriva dal Friuli Venezia Giulia l’idea di una ricetta del tutto napoletana: la pizza su stecco.

Qualche anno fa all’imprenditore Gerardo Acampora venne l’idea di creare le girelle di pizza su stecco guardando due bambini che passeggiavano sul lungomare. Il primo aveva dedico di mangiarsi un cono gelato mentre passeggiava in riva al mare, il secondo stava mangiando la pizza.

Acampora notò come il bambino con la pizza avesse molta più difficoltà a consumare la propria merenda rispetto al suo compagno e così gli balenò in testa l’idea della “pizza su stecco”. L’idea venne brevettata nel 2011 e successivamente col nome di Hasta la pizza, è stata venduta ad un produttore che tutt’oggi si occupa di venderle in diversi punti d’Europa.

foto da Napoli Pizza Village

Maiori: principio d’incendio sopra la strada Sp2, traffico a senso alternato / Foto

Nuovo principio di incendio tra i boschi che sovrastano la provinciale Chiunzi - Maiori. E se sempre a Ponteprimario in uno dei punti che...

Realizzare una pizza su stecco non è affatto difficile, vediamo allora quali sono gli ingredienti e come realizzarla:

-Ingredienti:

500 g di pasta per pizza

200 g di prosciutto cotto

4 fette di provola

4 fette di mozzarella

passato di pomodoro q.b.

basilico q.b.

 

-Procedimento:

Innanzitutto dobbiamo procedere a realizzare la pasta per la pizza, ricordandoci di non lavorarlo molto per evitare che l’impasto poi risulti duro e pastoso. Una volta lavorato l’impasto lo stenderemo su un piano da lavoro e ne ricaveremo due rettangoli. Sul primo rettangolo andremo a posizionare le fette di provola (o mozzarella, dipende dal gusto personale) e il prosciutto. Sul secondo  rettangolo invece passeremo uno strato di passato di pomodoro e la mozzarella ( o sempre la provola),e  avvolgeremo i rettangoli di pizza fino a formare dei rotolini.

Da ognuno di questi rotolini andremo a ritagliare delle fette spesse di circa 2 centimetri, ottenendo così delle girelle di pizza che andremo ad infornare per 15 minuti a temperatura massima. Una volta cotte (diventeranno dorate) aspetteremo che si siano intiepidite e poi possiamo posizionarle su stuzzicadenti per spiedini, pronte per essere gustate dai nostri ospiti.