La pizza napoletana conquista la CNN e finisce sul podio dei migliori cibi al mondo

Fonte foto: Luciano Pignataro

La pizza napoletana è tra i cinquanta cibi migliori al mondo. A stilare la classifica dei buongustai è l’emittente statunitense  CNN che posiziona il piatto campano per eccellenza al secondo posto di una classifica composta da ben cinquanta pietanze.

“La pizza migliore era ed è ancora quella semplice Napoletana, un’invenzione protetta da una propria associazione che insiste sull’uso del sale marino, di farina di alto livello, di soli tre tipi di pomodori freschi, pasta lavorata a mano e cottura rigorosamente in forno a legna” – scrive la CNN.

Oltre che la pizza, nella classifica dei cibi migliori del mondo della CNN compaiono anche altri piatti italiani, tra cui il prosciutto crudo di Parma e la Lasagna  che vanno ad occupare rispettivamente la trentunesima e la ventitreesima posizione.

Buddy Valastro a Positano. Vacanze in Costiera Amalfitana per il “Boss delle torte”

Buddy Valastro, il famoso "Boss delle torte" in vacanza a Positano. E' stato lui stesso a pubblicare sul proprio profilo instagram alcune immagini che lo...

Questa la descrizione del prosciutto crudo di Parma della CNN: “Lo vedete piegato intorno al melone, avvolto intorno a grissini, posto sopra la pizza, saltato sopra l’insalata. Ci sono buone ragioni: queste salate, sottili fogli di carta di prosciutto asciutto asciutto alzano il gusto di tutto ciò che accompagnano ad un livello superiore”.

Altrettanto positiva la descrizione della lasagna, seconda solo per la pizza nell’elenco dei cibi famosi italiani. “C’è un motivo per cui questo pasta a base di pasta, infuso di pomodoro e infuso, a base di pere, per i bambini e gli adulti è così popolare – funziona semplicemente”.

Al terzo posto della classifica della CNN, dietro la pizza napoletana, si trova la cioccolata Messicana: I Maya l’hanno bevuta, Lasse Hallström ha fatto un film su di esso. Senza la cioccolata, cremosa e amara, il giorno di San Valentino sarebbe tutta la carta e i fiori e la Pasqua non avrebbe il suo uovo di cioccolato.

Al primo posto della classifica si trova invece la zuppa di curry thailandese. “Piccante, dolce e salato, la sua combinazione di sapori ha più personalità di una elezione tailandese. Anche la salsa di pacchetti che acquisti dal supermercato può rendere il più delinquente dei cuochi come un potenziale Michelin. Fortunatamente, qualcuno ha inventato il riso, con il quale i commensali possono sfogliare gli ultimi salti di salsa al curry”.