Calcio: Pansa aderisce al progetto Costa d’Amalfi. E’ sponsor del club di Sal De Riso

Anche la Pasticceria Pansa di Amalfi si unisce al progetto sportivo del Costa d’Amalfi. Sarà infatti uno degli sponsor per la prossima stagione calcistica che vedrà il sodalizio nato dalla fusione di tre società sportive, protagonista nel campionato di Eccellenza. E così, due dei grandi brand del buono della Costiera si ritrovano insieme per portare avanti un obiettivo sportivo importante.

Pansa e gli altri autorevoli marchi affiancheranno in questa nuova il patron Sal De Riso che per primo ha creduto nel rilancio e nella rinascita del calcio ad un certo livello in Costiera Amalfitana, prendendo per mano la squadra e conducendola, grazie ad innesti di prim’ordine a livello tecnico, nel campionato di Eccellenza.

Due brand famosissimi, Pansa e a De Riso, che nonostante lavorino entrambi nel settore della pasticceria si sono uniti per far crescere ancora di più il Costa d’Amalfi. Sinonimo questo di grande rispetto e soprattutto di grande amore per il territorio che rappresentano.

Centenario di Fatima: a Praiano domani arriva la Madonna Pellegrina

Domani 20 agosto alle 19.00 la statua lignea della Madonna Pellegrina di Fatima arriverà a Praiano, in piazza San Gennaro, e sarà esposta alla...

Alle 7.30 di questa mattina è stato stipulato l’accordo che sancisce l’ingresso ufficiale di Pansa nel progetto Costa d’Amalfi. Una notizia che non può che far piacere, al di là dell’aspetto sportivo, soprattutto per il messaggio che si intende lanciare al territorio: al primo posto c’è la Costiera Amalfitana.

A proposito di aspetto sportivo nelle scorse settimane è stato riconfermato tutto lo staff tecnico a guidare i ragazzi del Costa d’Amalfi ci sarà, quindi, mister Alfonso Contaldo.

Fissare gli obiettivi e cominciare a preparare il lavoro per poterli raggiungere, ovviamente in accordo con le aspettative della dirigenza. Quella 2017/2018 sarà a suo modo una stagione storica, con il Costa d’Amalfi che giocherà nel campionato d’Eccellenza.

Molto verosimilmente il primo obiettivo sarà quello di riuscire a mantenere la categoria, come si conviene a gran parte delle neopromosse. Ma se i ragazzi di mister Contaldo riusciranno ad esprimere nuovamente la qualità del gioco del campionato appena terminato, allora perchè porsi limiti.

Il tutto con la spinta anche dei nuovi e vecchi sponsor che affiancheranno non solo Sal De Riso ma anche a quanti parteciperanno e crederanno attivamente nel nuovo progetto sportivo.