“La notte del Latin Jazz” a Minori suona con le note di Alessandro Florio

Giovedì 15 giugno all’”AiLaiKit” Eat and Drink in the Factory  il talentuoso chitarrista amalfitana sarà ospite del trio del pianista Simone Sala, del bassista Mino Berlano e del batterista Oreste Sbarra.

Il repertorio della serata comprenderà una ricca serie di brani firmati dal pianista e compositore dominicano Michel Camilo, vincitore anche di un Grammy nella sezione Best Latin Jazz Album. Spazio anche alle composizioni di Simone Sala e dello stesso Alessandro Florio e ai brani della grande tradizione jazzistica riarrangiati per l’occasione.

Alessandro   Florio   ha   pubblicato   due   album: “Taneda”, ispirato alla musica di Thelonious Monk, realizzato in duo con il contrabbassista Mattia Magatelli, e “Roots Interchange” realizzato tra l’Italia e gli Stati Uniti con due tra i più importanti e quotati musicisti della scena jazzistica internazionale: Pat Bianchi all’hammond e Carmen Intorre alla batteria.

Dopo essersi diplomato diciannovenne alla “Civica Scuola di Jazz” di Milano, Alessandro Florio ha presto intrapreso l’attività concertistica in Italia esibendosi per un breve periodo   col Guitar Ensemble di Franco Cerri e per quattro anni con l’ Urban Jazz Trio.

Trasferitosi in Olanda nel 2008, Florio ha studiato al Prins Claus Conservatorium dove ha ottenuto una laurea in chitarra, arrangiamento e composizione. Poi il Master in Jazz Performance studiando tra l’Olanda e New York.

Nello stesso periodo ha avuto occasione di collaborare ed esibirsi in Europa e negli USA con musicisti straordinari, tra questi Alex Sipiagin, Mark Gross, David Berkman, Gene Jackson, Don Braden, Pat Bianchi, Carmen Intorre, Bruce Williams e Jerry Weldon.   Si   è   esibito,   sia   in   qualità   di   leader   sia   di   sideman,   in   USA,   Olanda,   Belgio, Germania, Austria, Lettonia, Estonia, Lituania, Romania, Svizzera, Grecia e Indonesia.

Simone Sala ha invece fatto della versatilità e della varietà di genere il fulcro del suo messaggio artistico, esibendosi ormai da diversi anni sia in Italia che all’estero  con  spettacoli  che toccano  diversi  generi musicali: dalla Classica al Jazz, dalle Colonne sonore   alla Musica Latina, dal Cantautorato a brani originali.

Sala ha collaborato sia in qualità di Pianista che di Art Director con Artisti di grandissimo spessore come Mario Biondi, Silvia Mezzanotte, Michele Placido, Paola  Gassman, Tullio  de  Piscopo, Billy Cobham, Vinicio Capossela, Massimo Lopez, Michel Camilo e Al Di Meola.