La minorese Liliana Miccio si fa strada nel basket: tesserata all’AndrosBasket di Palermo

Foto da Facebook

L’AndrosBasket di Palermo ha scelto la minorese Liliana Miccio per arricchire la sua squadra. Classe ’89, Liliana è una giocatrice con un invidiabile curriculum nella categoria: esordisce tra le senior nella stagione 2005/2006 con la Polisportiva Battipagliese con cui disputa quattro stagioni.

Foto da Facebook

In seguito le esperienze a Cagliari, Napoli e Salerno in A2 in cui offre un solido contributo sia in attacco che in difesa. Liliana si afferma come una delle migliori della categoria con la maglia di Ferrara e, nelle ultime due stagioni ha trascinato la squadra al secondo posto e poi al terzo nel Girone B, con il risultato finale di due semifinali Playoff e due semifinali di Coppa Italia.

“Qualche anno fa ho giocato ad Alcamo, e lì ho lasciato un pezzo di cuore – ha dichiarato Liliana-, quindi tornare in Sicilia per me è come se fosse “un ritorno a casa. Dopo che la società mi ha parlato dei suoi obiettivi ho pensato che questa sarebbe stata una bella opportunità. Avevo bisogno di nuovi stimoli e penso che a Palermi ci toglieremo qualche soddisfazione”.

Muccino ad Ischia tra riprese, foto e pioggia di like / Foto e video

Gabriele Muccino è ufficialmente innamorato dell’isola di Ischia. Il regista si trova da qualche giorno sull’isola verde del napoletano per girare il suo nuovo...

“Interpreto il sentimento dell’intera Comunità di Minori, e della Costa D’Amalfi complimentandomi con la giovane Liliana Miccio che con sacrificio ed abnegazione sta raggiungendo risultati eccellenti qualificandosi come una atleta dinamica e intraprendente nell’ambito del basket. – ha riferito Andrea Reale, sindaco di Minori-. E’ una soddisfazione per una piccola Comunità come Minori avere un’eccellenza che si fa strada  in un campo così difficile come quello dello sport”.

“Ringrazio di vero cuore – continua Reale- tutte quelle persone che negli anni, nella piccola Minori, con spirito di sacrificio ma con tanta gioia nel cuore hanno portato avanti l’attività della pallacanestro instradando così tanti giovani al rispetto, alla solidarietà, allo stare insieme e perché no come in questo caso a tramutare la propria passione in attività agonistica e scelta di vita. Auguri per una carriera all’insegna del successo!”.