Katy Perry al Ravello Festival. La star manda in avanscoperta una sosia / Foto

ph Pino Izzo

Dopo Capri, Positano e Amalfi, Katy Perry, da buona statunitense, non ha resistito al fascino di Ravello. Già perché dopo la notte amalfitana, questa sera si è presentata nella Città della Musica. E lo ha fatto attuando un piano degno della migliore strategia di depistaggio.

Comunque sia l’idolo dei teenager sta girando tutte le perle della Costiera. E lo sta facendo seguendo le orme di una grande first lady. E in parte anche lo stile. Già, perché i cappelli a falde larghe sfoggiati in questi giorni ricordano assai quelli che Jacqueline Kennedy indossò in Costiera nell’estate del 1962. Ricordi.

Ma veniamo all’attualità con le ultime di Katy Perry che questa sera si è presentata a Villa Rufolo per assistere al concerto del Chicago Children Choir diretto da Josephine Lee che su Belvedere di Villa Rufolo ha portato in scena un viaggio musicale dai canti tradizionali africani a Michael Jackson.

ph Pino Izzo

La pop star americana a Ravello è però arrivata con l’inganno. Anzi, con un simpatico quanto imprevedibile artifizio. Infatti, ha programmato la sua apparizione affidandosi all’astuzia e alla stravaganza dettate dalla quel sano divertimento che sta animando la vacanza sua e del suo gruppo di amiche.

Già, perché Katy Perry, idolo dei teenager, ha spiazzato tutti, inviando nella città della musica una sua sosia (un fan della cantante però non ci sarebbe cascato) che è stata accolta con tutti gli onori nel tardo pomeriggio.

ph Pino Izzo

Le è stata mostrata la torre appena restaurata e la terrazza che dalla cima si spalanca sul mare e sulle sinuosità della Costiera. E la falsa Katy, in Villa Rufolo, ha retto bene la parte, manifestando anche un certo fastidio per i fotografi che le giravano intorno.

Insomma, tutti erano convinti fosse proprio lei, l’artista che ha venduto più di 165 milioni di copie tra singoli e album. E invece, a cancelli ancora aperti, ecco comparire l’originale, mentre l’amica sosia (occhiali gialli, capelli biondi lunghi e cappello a falde larghe) era già seduta al posto che le era stato riservato.

ph Pino Izzo

La pop star americana, che ha depistato tutti inviando in avanscoperta una controfigura, si è presentata in Villa Rufolo con un completo a righe e cappello di paglia a falde lunghe che ha tolto dopo il concerto. E cioè quando è scesa nei camerini a salutare i connazionali tra lo stupore di ragazzi e ragazze che mai si aspettavano di trovarsela di fronte.

ph Pino Izzo

La cantante, che ieri sera ad Amalfi è apparsa divertita e per nulla infastidita dai giovani che l’accompagnarono all’imbarcadero, quasi per farsi perdonare ha concesso una lunga serie di foto ricordo sul palco di Villa Villa Rufolo, sia col coro americano sia con il direttore di Villa Rufolo, Secondo Amalfitano, che qualche ora prima aveva accolto la sosia nello storico complesso monumentale di Ravello.

ph Pino Izzo

La Perry, che prima del concerto ha visitato la mostra di un grande statunitense d’adozione come Francesco Clemente, ha lasciato sul guest book della villa Rufolo un lungo messaggio poi postato nelle copertine di Instagram. E prima ancora aperitivo all’Hotel Caruso con tanto di foto dalla piscina e di video tra le bifore che guardano sulla Costiera.

In mattinata bagno alla spiaggia del Cavallo Morto, dopo Maiori, con tanto di colazione preparata in spiaggia e visita alla grotta Pandora. Poi, un’altra serata movimentata per la bionda pop star che sta legando in questa sua vacanza in Costiera i tre elementi essenziali di un soggiorno perfetto: sole, mare e divertimento.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here