Jillian Michaels e la vacanza in Italia. Sul Daily il racconto della disavventura

Della sua disavventura la famosissima trainer americana Jillian Michaels ne ha parlato anche con la stampa internazionale. Lei aveva scelto la Costiera Amalfitana e quella Sorrentina per passare le proprie vacanze in relax e tranquillità, racconta che il suo soggiorno si sarebbe trasformato in un incubo.

La vicenda è stata così ripresa da molte testate tra cui il Daily Mail, che racconta di come Jillian Michaels, benché avesse pagato ben 60mila dollari per uno yacht di lusso, si sarebbe ritrovata su una barca sporca, dove erano presenti usure da ruggine, danni agli interni, prese elettriche e wi-fi non funzionanti.

Una situazione definita imbarazzante, viste anche le aspettative della personal trainer e personaggio televisivo di spicco. Ma il peggio secondo quanto dichiarato non è ancora accaduto alla bella Jullian e alla sua famiglia.

Amalfi: scooter in fiamme negli stalli di sosta. Intervengono i vigili del fuoco /...

Sarebbe stato un corto circuito la causa dell'incendio di uno scooter verificatosi intorno alle 19 di ieri ad Amalfi. Il due ruote era parcheggiato...

Una volta partiti avrebbe ricevuto dai marinai richieste di soldi, ulteriori, perchè a detta di questi ultimi, la “mafia” di Capri, avrebbe sottratto loro il contante. Una richiesta di circa seimila euro. Jillian Michaels ha reagito male all’insolita ed inaspettata richiesta e ha pubblicato anche il video del diverbio con un membro dell’equipaggio.

In conclusione, dopo essersi sentita minacciata la Michaels ha deciso di lasciare lo yacht per sistemarsi, insieme alla famiglia in un hotel. Certamente non una bella figura per chi fa turismo nella nostra terra.

L’accoglienza è uno dei fiori all’occhiello di terre come la Divina, la penisola Sorrentina o Capri. La disavventura capitata a Jillian Michaels non è, di certo, un bel messaggio da mandare ai turisti che arriveranno.

La trainer americana ha pubblicato un lungo sfogo sulla sua pagina facebook, dove ha raccontato l’accaduto e rese pubbliche alcune foto dell’imbarcazione da 60mila euro che li ha ospitati.