Incidente su yacht a Positano, marinaio ferito soccorso da Guardia Costiera

Brutto incidente su uno yacht ormeggiato al largo di Positano. Un marinaio francese di 28 anni si è gravemente ferito all’indice della mano destra che gli è finito sotto la catena mentre stava operando al verricello.

Immediatamente è partita la richiesta di soccorsi e sul posto è giunta in tempo di record la motovedetta MV CP 557 della Guardia Costiera Amalfi comandata dal 2o Capo Scelto NP, Giosuè Cardaropoli.

La graziosità di un gioiello sacro di Salerno: San Felice in Felline

La chiesa di San Felice in Felline è una chiesa che sorge nel Parco degli Aranci nella zona orientale di Salerno. L'origine di questa chiesa...

Imbarcato a bordo del potente mezzo navale della capitaneria di porto il marinaio è stato trasportato presso il molo della Darsena di Amalfi dove ad attenderlo c’era un’ambulanza del 118 che ha preso in consegna il ferito per trasportarlo al presidio ospedaiero di Castiglione di Ravello.

L’uomo che presentava una profonda ferita lacerocontusa al dito con probabile interessamento delle ossa è stato soccorso in appena trenta minuti.

È questo il tempo intercorso tra la richiesta di soccorso inoltrata alla centrale operativa della Capitaneria di Porto di Salerno e l’effettivo sbarco ad Amalfi del marinaio ferito. In supporto agli uomini della Guardia costiera di Amalfi era giunta nel frattempo anche una motovedetta di Salerno che si trovava in zona per pattugliamento.

Si tratta dell’ennesimo soccorso in mare compiuto quest’anno dagli uomini della capitaneria di porto di Amalfi, agli ordini del comandante Antonino Giannetto, a conferma dell’attenzione prestata nello specchio di mare di competenza e della celerità nelle operazioni di soccorso coordinate dalla centrale operativa.