Incendio Vesuvio: a Torre del Greco è l’inferno. Fiamme vicino alle case / Video

Notte di fuoco alle falde del Vesuvio dove il forte vento ha alimentato i roghi dei giorni scorsi. La situazione più grave a Torre del Greco in zona Cappella Bianchini dove le fiamme stanno divorando la fitta vegetazione giungendo persino a ridosso delle case. E da facebook si sta levando forte il grido d’auto della gente perché la zona poco più sopra del casello di Torre del Greco sembra essere letteralmente in ginocchio.

Stando alle frammentarie informazioni raccolte attraverso i social ci sarebbe anche qualche casa avvolta dale fiamme. Almeno due sostiene qualcuno insieme a qualche agrumeto. La situazione è critica più di quanto si possa immaginare. Intanto è partita la corsa ad abbandonare la zona. Tante le case evacuate mentre sui social è iniziata la catena di solidatietà tra richieste di aiuto disperate e gente che offre ospitalità per la notte alle persone che hanno dovuto abbandonare la zona. E’ senza fine dunque l’emergenza incendi nel napoletano e in particolare a Torre del Greco.

Da stasera intorno alle 21 circa si combatte contro un mostro di fuoco che avanza a Cappella Bianchini, già oggetto di focolai nei giorni scorsi. Le fiamme sono alte mentre una colonna di fumo sta avvolgendo la zona.

Da stasera con i roghi di Via Ruggiero, Viale del Commercio e Via Montedoro e quello di poco fa a Cappella Bianchini è tornata la paura tra i residenti che invocano i soccorsi a gran voce soprattutto dai social network dai quali si chiede di fare presto. In zona, presidiata dale forze dell’ordine, sono giunte anche alcune ambulanze a supporto dei soccorsi anche se non si segnalano feriti.

Sarebbero almeno trecento le persone costrette a trascorrere la notte fuori casa. “Su via Cappella Bianchini piove cenere” si legge in un messaggio postato su facebook.

Via Cupa Lionello traversa Bianchini. A fuoco due case e un agriturismo. LASCIATE le CASE

Pubblicato da Mariella Romano su Domenica 16 luglio 2017

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here