Incendio Vesuvio: notte di paura a Torre del Greco. Trovato un innesco

Incendio alle falde del Vesuvio il giorno dopo. «Rientrata in questo momento. Sono stremata. Vorrei crollare ma sono ancora molto vigile…ahimè!». Lo ha scritto su facebook questa mattina alle prime luci dell’alba il vice sindaco di Torre del Greco, Romina Stilo, dopo una notte d’inferno trascorsa in zona Cappella Bianchini dove le fiamme hanno divorato la fitta vegetazione inghiottendo persino qualche casa.

Un incendio di proporzioni spaventose in seguito al quale sono state evacuate centinaia di persone accolte in scuole e chiese. Decine di squadre di volontari si sono invece organizzate per affiancare il lavoro dei vigili del fuoco e della protezione civile.

Ravello, grande successo per la IX Edizione del Concorso Internazionale di Canto Lirico. Ecco...

Si è conclusa domenica 10 dicembre la IX Edizione del Concorso Internazionale di Canto Lirico - Ravello Città della Musica con il Gran Gala...

Si contano però i danni ad alcune abitazioni e alla vegetazione, ma fortunatamente non si registrano né vittime né feriti. Dopo le voci di ieri, di una completa distruzione di un agriturismo, dopo un sopralluogo di stamattina, è stato annunciato che l’azienda  è fortunatamente salva. Così come i cavalli e gli altri animali salvi. Solo tanta terra bruciata tutt’attorno.

«Voglio aggiornarvi su ciò che ci sta ferendo l’anima e non solo – ha scritto il vice sindaco di Torre del Greco – Molti roghi sono stati domati con tutti i mezzi possibili da terra, ancora una volta questi angeli hanno saputo affrontare il grande fuoco, quello incontrollabile, quello inestinguibile, quello che obbedisce solo al dio Vento, che solo adesso sembra abbia trovato tregua. Credo che la situazione sia migliorata notevolmente. Attendiamo rinforzi aerei domattina alle luci dell’alba. Non possono abbandonarci al nostro inesorabile destino».

Da stamattina è in azione un elicottero S64 di costruzione russa capace di trasportare fino a 9.000 litri di acqua. Intanto sarebbero stati trovati questa mattina alcuni inneschi dai quali si pensa possano essere partiti gli incendi di ieri sera a Cupa Bianchini. la foto pubblicata dalla giornalista del Tgr Campania Francesca Ghidini è stata condivisa su numerose bacheche di facebook compresa quella del vice sindaco di Torre del Greco impegnato tutta la notte nella situazione di straordinaria emergenza che ha vissuto la città.