Incendio Tramonti: bruciano le colline tra Gete e Campinola / Foto e Video

La situazione sta diventando sempre più difficile e meno gestibile. L’incendio divampato nei giorni scorsi sta divorando velocemente tantissimi ettari di verde a Tramonti, alimentato anche dal vento ha raggiunte le colline sovrastanti le frazioni di Gete e Campinola.

E’ a lavoro da diverse ore un elicottero che si rifornisce nei pressi del cimitero del paese collinare della Costiera Amalfitana, grazie anche all’ausilio dei volontari della Pubblica Assistenza Papa Charlie.

Purtroppo le avverse condizioni meteo ed il vento che sta sferzando sulla Campania non consentirà a nessun altro mezzo aereo di sorvolare Tramonti, questo inevitabilmente rallenterà il processo di spegnimento delle fiamme.

Campania: chiuso il tratto della statale 145 “Sorrentina” a Castellammare di Stabia

Torna a chiudere il tratto della strada statale 145 “Sorrentina” tra lo svincolo di Castellammare Ospedale e quello di Castellammare Villa Cimmino comprese le...

Fiamme che si stanno avvicinandosi sempre più velocemente a valle e la preoccupazione e che, anche a causa del vento, possano presto raggiungere la zona abitata. Nella zona del coordinamento, oltre che gli uomini del servizio antincendio della Regione Campania, anche l’assessore del comune di Tramonti Vincenzo Savino.

Il rogo di Tramonti, probabilmente divampato dopo lo scollinamento delle fiamme dal lato di Monte Sant’Angelo che si affaccia sull’Agro, ieri sera visto da Maiori e dalle abitazioni che sorgono lungo la l del comune montano della Costiera, metteva davvero paura.

Uno spettacolo raccapricciante quelle fiamme che ardevano la folta macchia mediterranea e dinanzi al quale l’uomo si sente impotente.

Purtroppo la Costiera Amalfitana sta vivendo un periodo nero per quanto concerne gli incendi. Nelle ultime settimane sono state decine i roghi che hanno divorato tanti, troppi ettari di macchia mediterranea.