Incendio di Monte Sant’Angelo: a Cava de’ Tirreni: evacuate alcune abitazioni

Le fiamme che da alcuni giorni stanno imperversando tra il Monte Sant’Angelo ed il Monte Finestra hanno costretto la protezione civile ad evacuare alcune case a Cava de’ Tirreni. Il provvedimento si è reso necessario a titolo precauzionale.

Sul posto, per quanto concerne il versante di Cava de’ Tirreni, sono impegnati le squadre di terra della Protezione Civile cavese, dei Vigili del Fuoco e sono presenti anche i Carabinieri della Forestale, personale dell’ Ufficio Foreste della Provincia.

L’incendio prosegue il suo cammino di distruzione ormai da diverse ore, e nella serata di ieri le fiamme, almeno hanno mostrato tutta la loro grande potenza. Alte diversi metri sono state visibili anche a diversi chilomentri di distanza.

Don Alessandro canta “L’esercito di Cristo”: ecco come avvicinare i giovani alla Chiesa /...

E' diventato una vera e propria star del web e della sua parrocchia don Alessandro Cossu, sacerdote della parrocchia di San Teodoro in Sardegna. L'eclettico...

Purtroppo in questo periodo sono decine gli incendi che stanno distruggendo non solo Cava de’ Tirreni ma anche la Costiera Amalfitana. Sono settimane infernali, non solo per il gran caldo.

I roghi hanno distrutto tantissimi ettari di verde, la speranza è che presto sia l’incendio che sta distruggendo il Monte Sant’Angelo, che quelli in corso nella Divina possano essere domati definitivamente.

Costernato anche il sindaco di Cava de’ Tirreni Vincenzo Servalli:«Quanto sta accadendo  è di assoluta gravità. Siamo tutti mobilitati da giorni per fronteggiare questa emergenza causata da criminali che vanno individuati e perseguiti duramente. Ciononostante, al termine dell’emergenza, è necessario una attenta riflessione, a tutti i livelli istituzionali, sulle criticità emerse, le insufficienze e i ritardi nelle operazioni di spegnimento che vedono le Amministrazioni locali impotenti di fronte a tali situazioni».