Incendio abitazione a Tramonti: almeno tre feriti. Due donne ustionate /Foto

Incendio questa mattina intorno alle 9.30 in un’abitazione della frazione Polvica a Tramonti nel quale sarebbero rimaste coinvolte tre persone. Di queste, a quanto pare, due persone anziane e una donna.

Sul posto sono accorsi i vigili del fuoco di Sarno dirottati sul posto in quanto l’autobotte del distaccamento di Maiori è impegnata nell’incendio di Conca dei Marini in seguito al quale è stata chiusa la statale amalfitana tra Conca dei Marini e Furore.

Sul posto anche tre ambulanze una delle quali giunta dai paesi dell’Agro. Esattamente da San Valentino Torio mentre l’atra è giunta da Cetara. Stando a quanto si apprende l’incendio sarebbe divampato all’interno dell’abitazione verosimilmente per un’imprudenza e il peggio sarebbe stato evitato dal pronto intervento di alcune persone che avrebbero chiuso la chiave del gas e utilizzato alcuni estintori per domare le fiamme.

Sul posto sono giunti anche i carabinieri della stazione di Tramonti, coordinati dal maresciallo Giorgio Covato, che ora stanno ricostruendo la dinamica dell’accaduto in seguito al quale due persone, esattamente due donne, avrebbero riportato ustioni e poco fa sono state ricoverate presso il presidio ci Castiglione di Ravello.

Sul posto sono accorse decine di persone molte delle quali richiamate dal trambusto, altre invece dalle sirene dei mezzi di soccorso. L’episodio si è verificato in una abitazione delle palazzine popolari poco oltre il centro di Polvica.

AGGIORNAMENTO ore 11 – Per una delle tre persone ricoverate sarebbe stato disposto il ricovero in eliambulanza presso il Centro Grandi ustioni del Cardarelli di Napoli in quanto secondo i medici avrebbe riportato numerose ustioni sul corpo. L’abitazione, a quanto pare, sarebbe stata giudicata non abitabile dai Vigili del Fuoco e dai carabinieri.

AGGIORNAMENTO ore 13.20 – La persona ricoverata in eliambulanza al Cardarelli di Napoli è una donna anziana che avrebbe riportato ustioni sul 70% del corpo. Intubata, una volta giunta al presidio di Castiglione, è stata soccorsa e trasferita d’urgenza al centro grandi ustioni con l’elicottero atterrato al porto di maiori. Per l’altra donna più giovane sarebbe stato disposto, invece, il ricovero presso il Ruggi di Salerno. Anche quest’ultima ustionata a quanto pare sul 30% percento del corpo. Per l’altro anziano che era in casa era al momento dell’incidente solo qualche scottatura al volto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here