Gusta Minori: il grande teatro in Costiera. Sul palco Placido, Gullotta, Preziosi e Autieri

Un’estate di grandi appuntamenti in Costa d’Amalfi, con importanti personaggi del mondo del teatro e della televisione che sfileranno sul palco del Gusta Minori. A partire dal prossimo 29 luglio quando nel città del gusto si esibirà Alessandro Preziosi con “Le confessioni di Sant’Agostino” nel meraviglioso scenario della Villa Romana.

A seguire, venerdì 11 agosto, Michele Placido poterà sul palco del Gusta Minori, “Letto ad una piazza”, due giorni dopo con “Minnazza” si esibirà l’attore siciliano Leo Gullotta. A chiudere il quartetto di star sarà la bellissima Serena Autieri che il 17 agosto delizierà gli spettatori con un concerto pianoforte e voce.

La gestualità, l’espressione delle voci, gli ambienti, le scenografie, i suoni e le musiche del sogno e della vita quotidiana: c’è tutto questo nel connubio, felice e inscindibile, tra Minori e il teatro, un amore che ha espresso nelle molte compagnie di appassionati lungo la cui storia è transitata gran parte dei minoresi, e dai tanti, tantissimi eventi che nel corso degli anni hanno ribadito e rinsaldato il legame, non di rado l’identificazione, tra la comunità e il palcoscenico.

A Minori spesso teatro e vita si intersecano e confondono. In barba alle difficoltà, alle ristrettezze economiche, agli ostacoli burocratici, l’amministrazione comunale di Minori non rinuncia al grande teatro come compendio e sintesi delle proprie inclinazioni profonde, di un modo di essere e di esistere che trova nella rappresentazione scenica un compimento assoluto.

Dai grandi interpreti che hanno illustrato la storia di Minori, dalle suggestive “location” che di volta in volta il territorio è stato in grado di offrire, scorre una tradizione che non è destinata a spezzarsi, tanto è radicata nella cultura e nel modo di sentire della gente di Minori.

Quest’anno il “Gusta Minori”, interamente dedicato ai fasti bellici e mercantili dell’antica Repubblica Marinara, sarà preceduto da una serie di appuntamenti all’altezza della grande tradizione, in grado di richiamare il consueto pubblico attento e competente, e di appagarne il desiderio di un teatro di assoluta qualità.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here