Gentiloni ad Amalfi: foto ricordo al Santa Caterina. Il premier riparte nel pomeriggio

Ultimo giorno di vacanza ad Amalfi per il presidente del consiglio Paolo Gentiloni. Il premier, che stando a quanto si apprende ripartirà alla volta della capitale nel pomeriggio di oggi, ha approfittato stamane per ringraziare dell’ospitalità i collaboratori della struttura a cinque stelle alle porte di Amalfi.

E lo ha fatto posando in una foto ricordo sul terrazzo della hall dell’albergo che si spalanca come un anfiteatro sul mare della costiera amalfitana. Qui, al direttore Andrew Camera e ad alcuni dipendenti della struttura extra lusso ha concesso uno scatto di primo mattino quando cioè la Costiera appariva baciata da un tiepido sole.

Paolo Gentiloni con molta probabilità ripartirà nel pomeriggio verso la Capitale dove già da domani sarà a lavoro a Palazzo Chigi. I suoi sono stati due giorni di totale relax nello straordinario eremo del Santa Caterina, la straordinaria struttura a cinque stelle alle porte di Amalfi di proprietà delle sorelle Giusy e Ninni Gambardella.

Le ex Poste di Salerno si stanno per svelare: ecco cosa diventeranno

I lavori presso l'edificio delle ex poste di Salerno sono in dirittura d'arrivo, e, in questi giorni, si stanno già scoprendo le pareti nuove dello...

Un luogo esclusivo, proverbiale per la riservatezza, l’eleganza e l’accoglienza, nel quale Gentiloni, complice – si racconta – l’amico Luigi Zanda habitué del Santa Caterina, aveva trascorso anche la la Pasqua dello scorso anno quando era ministro degli esteri.

Qui, dove sono state scritte memorabile pagine nell’ultimo ventennio per effetto dei soggiorni first lady e capi di stato (tra i tanti Hillary Clinton e il compianto Carlo Azeglio Ciampi nelle sue sortite di inizio anno tra Napoli e al Costiera) il presidente del consiglio ha ritrovato le energie necessarie per affrontare i nuovi e forse più impegnativi impegni istituzionali.

Secondo le indiscrezioni iniziali non avrebbe dovuto muoversi dal buen retiro alle porte di Amalfi e complice anche il traffico veicolare che ha paralizzato la Costiera. E invece dal Santa Caterina si è allontanato sabato sera per una piacevole digressione gastronomica ai tavoli de La Caravella di Antonio Dipino, e ieri poco dopo le 13 rifugiandosi questa volta sulla terrazza panoramica della trattoria Da Gemma dove è stato ospite a colazione sempre in compagnia del senatore Luigi Zanda.

Ed è proprio dal guest book del ristorante che mandato il suo messaggio d’amore alla città vergando questa frase: «Carissima Amalfi dove la bellezza si unisce alla cultura».