Gelo Campania: protezione civile proroga allerta meteo fino a mercoledì

Rischio gelate su tutta la Campania e precipitazioni che continueranno ad insistere sull’intero territorio. In particolare nelle zone interne e montuose. Lo rende noto la Protezione Civile della Regione Campania che ha emesso oggi un nuovo avviso di avverse condizioni meteorologico nel quale si segnalano ulteriori criticità da domani e per le prossime 48 ore.

Tra queste le possibili nevicate anche sulla fascia costiera a quote collinari. La Protezione civile della Regione Campania ha così prorogato l’allerta meteo per neve e gelate fino a mercoledì 11 gennaio visto e tenuto conto del bollettino meteorologico emesso dal Dipartimento della Protezione Civile e del Bollettino Meteorologico Regionale.

Questo il quadro dell’allerta meteo

Possibilità di locali precipitazioni nevose anche a quote collinari, con apporti al suolo deboli; gelate notturne anche a quote basse e persistenti a quote collinari nelle zone 1 e 3 ovvero Piana campana, Napoli, Isole, Area Vesuviana e Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini.

Vinci Casa, i numeri vincenti di oggi 20 Maggio

Se volete vincere una casa per la vita allora non vi resta che tentare la sorte con Vinci Casa, il concorso che permette a...

In tutte le alte zone (Alto Volturno e Matese; Alta Irpinia e Sannio; Tusciano e Alto Sele; Piana Sele e Alto Cilento; Tanagro; Basso Cilento) si prevedono precipitazioni da locali a sparse a prevalente carattere nevoso, con apporti al suolo da deboli a localmente moderati, soprattutto sul settore interno. Gelate persistenti a tutte le quote.

Ecco cosa si raccomanda

“La Protezione civile raccomanda alle autorità competenti di porre in essere o mantenere in vigore tutte le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni, a prestare attenzione alle fasce deboli della popolazione e ai senza fissa dimora, alla verifica delle condizioni di transitabilità o all’eventuale spargimento di sale o liquido disgelante nel rispetto delle norme ambientali – si legge nel bollettino di allerta – Agli automobilisti si ricorda di mettersi in viaggio dotati di pneumatici da neve o muniti di catene per la possibilità di gelate notturne anche in zone pianeggianti”.