Gelo Campania: in migliaia senz’acqua. Rubinetti a secco anche in Costa d’Amalfi

Centinaia di contatori scoppiati, tubature danneggiate e migliaia di cittadini senz’acqua. Questo in Campania, oltre a numerosi disagi sulle strade registrati tra venerdì e sabato, è il quadro della situazione determinata da freddo e gelo che stanno attanagliando il Centro Sud dove le condizioni meteo promettono miglioramenti solo da mercoledì.

Tante le persone costrette a non poter contare sull’acqua corrente a causa del danneggiamento di tubature sulle quali stanno lavorando incessantemente anche in queste ore i tecnici delle aziende municipalizzate o di quelle a cui è affidato il servizio di gestione e manutenzione delle reti idriche.

pogerola-fontana-gelata

Cava de’ Tirreni: prima rubano e poi fanno colazione nell’appartamento svaligiato

I ladri rubano e prima di uscire fanno colazione nell'appartamento che hanno appena svaligiato. E' accaduto a Cava de' Tirreni frazione Petrellosa, dove i malviventi hanno...

Problemi si registrano anche in Costiera Amalfitana. In particolar modo a Tramonti e a Pogerola, popolosa frazione di Amalfi dove decine di persone si trovano a dover fare i conti con i disagi determinati dai rubinetti a secco.

Nel comune montano alcune zone sono praticamente senza acqua da ieri mattina a causa di un guasto su una condotta che serve le zone interessate dall’interruzione. In molti a Tramonti, dove la situazione è ritornata alla normalità per quanto riguarda la percorribilità delle strade dove i volontari della Protezione Civile hanno compiuto un’opera encomiabile, pur avendo seguito le istruzioni per evitare il congelamento delle tubature si sono ritrovati i rubinetti completamente ghiacciati.

La situazione dovrebbe tornare ben presto alla normalità e a quanto pare in qualche caso non prima di domani mattina quando i guasti dovrebbero essere risolti definitivamente.

Per quanto riguarda la circolazione stradale sulla statale amalfitana 163 la protezione civile raccomanda prudenza tra Vietri e Cetara. Nei pressi de La pergola a causa probabilmente della rottura di una tubatura dell’acqua si è formata sull’asfalto una lastra di ghiaccio. Dell’accaduto sono state informate le autorità locali e sul posto questa mattina c’era una pattuglia dei carabinieri che invitava alla prudenza rallentando la marcia dei mezzi in transito in prossimità del punto interessato.