Furore: apprensione per un tuffatore al Fiordo. Soccorso da gommone Cri / Foto

Attimi di apprensione questo pomeriggio a Furore in occasione delle prove dei tuffi dalle grandi altezze che si scolgeranno domani nell’ambito di Meremeeting. Uno dei tuffatori in gara di origini spagnole ha impattato in maniera anomala sull’acqua dopo un tuffo dalla passerella posizionata ai bordi del ponte del Fiordo.

Immediato l’intervento dei sanitari a bordo del gommone della Croce Rossa che offre supporto alla manifestazione.

Figc Campania: Salvatore Gagliano in corsa per la presidenza. Si vota a dicembre

Salvatore Gagliano scioglie le riserve e presenta la sua candidatura allo scranno più alto della Federazione italiana gioco calcio in Campania. E così, l'ex...

Il tuffatore che per fortuna non ha rimediato nulla di grave è stato immobilizzato precauzionalmente  e trasferito con il gommone, scortato da un mezzo navale della Capitaneria di porto di Amalfi, presso il molo della Darsena dove ad attenderlo c’era un’ambulanza del 118 di Castiglione.

Il tuffatore una volta preso in consegna dall’equipaggio del mezzo di soccorso è stato trasferito per accertamenti al presidio della Costa d’Amalfi. Mentre lo stavano per imbarcare sull’ambulanza ha salutato i tanti curiosi che si erano assiepati sul molo facendo segno che era tutto ok. Domani spera di essere regolarmente in gara. In bocca al lupo.