Dopo “Apple Accademy” arriva a Napoli “Deloitte”, l’accademia per la finanza 4.0

Dopo il successo della Apple Academy, a Napoli arriva la Deloitte, un’accademia per i giovani esperti di finanza 4.0.

Deloitte è uno dei più qualificati network internazionali di assistenza contabile e finanziaria per le imprese ed è presente in 150 Paesi, tra poco anche a Napoli, città all’avanguardia per quanto riguarda i modelli 4.0.

Come è successo per la Apple, anche Deloitte passa per la Federico II, l’ateneo che ha dedicato una grande attenzione alla quarta rivoluzione industriale e ha deciso di farne uno dei motori essenziali del proprio sistema, investendo risorse, competenze e progettualità.

Ad Amalfi i casting per il film «Basta che ci sta il sole». Ecco...

Il cinema torna in Costiera Amalfitana alla ricerca di attori e comparse per una nuova uscita cinematografica del made in Italy. Martedì 28 novembre, dalle...

Deloitte Digital e la Federico II presenteranno dopodomani, mercoledì 12, la nuova ed esclusiva «Digital Transformation & Industry Innovation Academy» nata appunto con l’obiettivo di fornire a giovani talenti le competenze necessarie a colmare il gap tra le aziende e l’ecosistema Digital e Industry 4.0.

Il percorso formativo prevede lezioni sia in aula che direttamente sul campo, con la partecipazione attiva ad esperienze lavorative e casi di studio. L’accordo avrà una durata iniziale di 3 anni, esattamente come è già avvenuto per l’Academy di Apple.

Al termine del percorso formativo, saranno cinquanta i laureandi che saranno ammessi alla fase finale degli studi e che concluderanno il loro percorso di formazione in un anno.

Deloitte rappresenta un punto di riferimento anche per gli sportivi in quanto verifica i bilanci di moltissime società di calcio e questo gli ha permesso di essere riconosciuta in tutto il mondo nell’ambito della trasformazione aziendale.

L’Academy di Deloitte partirà in autunno secondo modalità organizzative che saranno annunciate dopodomani.

Intanto la iOS Developer Academy di San Giovanni a Teduccio è già pronta al secondo tagliando. Terminati i test valutativi degli studenti, con una crescente presenza di donne, si è in attesa dell’esito delle valutazioni per l’ammissione alla seconda fase, quella dei colloqui motivazionali che saranno sostenuti su Skype e che sarà decisiva per capire non più la preparazione ma le intenzioni e le progettualità dei candidati.