Diportista disperso nel mare di Cetraro. Ricerche anche in Costa d’Amalfi / Foto e Video

Proseguono senza sosta le ricerche del diportista tedesco disperso da ieri in mare davanti a Cetraro, paesino della costa calabra a 80 km da Sapri e a circa 30 più giù di Diamante.

Le ricerche sono in atto anche al largo della Costiera Amalfitana dal primo pomeriggio di oggi dove sono impegnati un elicottero della Polizia che sta perlustrando il tratto di mare antistante Erchie e Maiori e due motovedette della Capitaneria di Porto di Salerno, la CP581 e la CP854, oltre a un gommone veloce dell’ufficio locale marittimo di Amalfi.

Costa d’Amalfi, 70enne nei guai: con porto d’armi scaduto deteneva pistola e 40 proiettili

Deteneva una pistola Beretta con 40 proiettili in virtù di un porto d'armi per difesa personale scaduto nel 1991. Per questo un uomo di...

Fino al primo pomeriggio sulla zona è stato impegnato anche un elicottero dei Vigili dei Fuoco che ha battuto la zona compresa tra Castiglione e il Capo di Vettica.

Intorno alle 16.30 circa l’elicottero della Polizia e i tre mezzi navali si sono confluiti al largo dello specchio di mare compreso tra la spiaggia del cavallo morto e la località Salicerchie, da cui si sono poi allontantati pochi minuti dopo per proseguire nelle ricerche che sono coordinate dalla centrale operativa della Guardia Costiera di Salerno.

Sull’imbarcazione a vela, naufragata a Cetraro nella notte, si trovavano due sessantenni tedeschi, che, secondo quanto riferito dall’uomo salvato, era partita da Marina di Camerota, diretta ad Atene.

A causa delle cattive condizioni meteo e del mare forza 8, hanno deciso di fermarsi nel porto di Cetraro, ma le onde alte e la forza del mare hanno scaraventato la barca sugli scogli, facendola ribaltare.

Aggiornamento ore 18.30 – Alle ricerche tuttora in corso si è aggiunta una quarta unità navale sempre della Capitaneria di Porto di Salerno e altri due elicotteri rispettivamente dei Carabinieri e della Guardia di Finanza che stanno perlustrando alcuni tratti di mare sempre compresi tra Capo d’Orso e il Capo di Conca.

Ricerche in atto al largo di Maiori…

Pubblicato da Amalfinotizie su Mercoledì 13 settembre 2017