De Rose, un tuffo dal Fiordo di Furore prima del Red Bull Cliff Diving World Series

Il viaggio di Alessandro De Rose verso l’evento italiano della Red Bull Cliff Diving World Series si è fermato a Furore, nel cuore della Costiera Amalfitana per un tuffo da brivido a 31 metri di altezza.

Mentre Polignano a Mare, in provincia di Bari, si prepara ad accogliere i cliff diver più coraggiosi del mondo, Alessandro De Rose si è tuffato da una delle location più famose per i tuffi dalle grandi altezze: il Fiordo di Furore.

Alessandro ha spiccato il volo di 31 metri tra le due pareti rocciose a strapiombo sul mare per terminare la sua performance nello specchio d’acqua cristallina ai piedi del vallone. Per Alessandro è stata la prima volta che si è tuffato dal ponte di Furore: “Ero molto emozionato prima del tuffo: era la prima volta che mi tuffavo da qui e 31 metri non sono pochi rispetto ai 27 a cui sono abituato in gara. È stato certamente un ottimo allenamento in vista della tappa di Polignano della World Series. La Costiera Amalfitana è un luogo incantato e non vedo l’ora di tornare!”

Scala: ad ottobre torna la Festa della Castagna, ecco quando si terrà l’evento

Ad ottobre torna a Scala la Festa della Castagna. L'appuntamento per gustare i "marroni" della Costiera Amalfitana è fissato per due weekend 14-15 e 21-22 ottobre. Il consueto...

Dopo il Castello di Duino vicino a Trieste, le scogliere di Porto Venere, il paesaggio paradisiaco del Canyon Park di Bagni di Lucca e il leggendario Fiordo di Furore, la Road to Polignano di Alessandro toccherà il Gargano prima di raggiungere Polignano a Mare per l’imperdibile unica tappa italiana della World Series in programma il 22 e 23 luglio.

Alessandro De Rose, oltre ad essere l’unico tuffatore italiano che partecipa  come wildcard  al circuito mondiale di tuffi dalle grandi altezze, ha all’attivo la partecipazione ai Mondiali di Nuoto 2015 in Kazan nella specialità High Diving e alla High Diving World Cup di Abu Dabi 2017. Nella stagione 2016 della Red Bull Cliff Diving World Series ha sfiorato il podio nella tappa di Polignano a Mare.

Il calendario 2017 della World Series prevede 6 tappe: ha preso il via il 24/06 in Irlanda e il 24/07 toccherà anche l’Italia, ritornando per il terzo anno consecutivo a Polignano a Mare Mare, in provincia di Bari, che si conferma una delle tappe più attese ed amate del circuito.

Ma cos’è il Cliff Diving?

Il Cliff Diving è una disciplina spettacolare e adrenalinica, di antichissime origini risalenti alla fine del 1700. Dal 2009 la Red Bull Cliff Diving World Series mette a disposizione dei migliori atleti e atlete del mondo le piattaforme in location spettacolari, urbane e naturali.

Gli atleti si tuffano da una piattaforma posta a 27 metri di altezza , tre volte più alta di una piattaforma olimpica, raggiungendo  nei 3 secondi di durata del tuffo una  velocità di 85km/h. Dal 2014 è stata introdotta anche la competizione femminile, con la piattaforma posta a 20 mt.