Dalla Costiera Amalfitana a Cuneo, la Sfida di Nello Fierro Candidato Sindaco !!!

Sono tanti gli amici e i parenti, originari della Costa d’Amalfi, che ieri e oggi continuano a fare onore alla divina costiera pur vivendo lontano dai sui lidi. Oggi diamo spazio alla storia di Nello Fierro, giovane candidato sindaco al Comune di Cuneo, città capoluogo della terza provincia più grande d’Italia.

Il legame tra Nello e la Costiera Amalfitana è da sempre fortissimo e manifestato con grande orgoglio e senso di appartenenza, diviso tra Torre di Minori e Gete di Tramonti, i luoghi da cui partirono oltre trent’anni fa la mamma Angela Mansi e il papà Francesco.

Già da piccolo, tra una raccolta di limoni e la vendemmia coi nonni e con il fratello Devis (anche lui in lista candidato consigliere), tra una nuotata, una partitella e un giro in bici con gli amici della Costa, Nello coltiva la passione per la politica e per i libri, argomenti e fonte di ispirazione per tante accese discussioni e scambi di opinioni.

Salerno e la Costiera incantano i nord europei, è boom di presenze

Salerno e la Costiera Amalfitana hanno letteralmente stregato i turisti del nord Europa. In un articolo di oggi sul Mattino di Salerno si parla infatti...

I libri sono per Nello gli immancabili compagni d’avventura; lo accompagnano sotto l’ombrellone, all’ombra dei limoni e delle viti, nel borsone del calcetto e nello zaino da viaggio, finché nel 2016 finalmente decide di trasformare la passione in lavoro aprendo nel centro di Cuneo, insieme alla compagna Sara, la “Libreria dell’Acciuga”.

Alla domanda «perché proprio “libreria dell’acciuga”» Nello risponde che «la libreria è il naturale luogo d’incontro tra culture e opinioni diverse come la semplice acciuga, ingrediente tipico delle ricette piemontesi e campane, è stata per secoli il motivo d’incontro e il prodotto scambiato tra comunità diverse, tra gente di mare e dell’entroterra».

L’acciuga, inoltre, è uno degli  ingredienti più utilizzati dal Nello “pizzaiolo”, lavoro che svolge da anni portando avanti l’antica tradizione della Pizza di Tramonti nel Ristorante Mergellina; il locale di famiglia è da anni un caloroso luogo d’incontro di paesani residenti nel cuneese e in particolare di tifosi del Napoli, altra grande passione dei Fierro mai nascosta anzi esibita con fierezza.

A questo punto, non ci resta che fare un grande in bocca al lupo a Nello Fierro e alla sua agguerrita formazione “Cuneo per i Beni Comuni”, lista professionale ed eterogenea con un programma valido e innovativo teso alla partecipazione, alla promozione dei diritti civili e dell’equità sociale, con un occhio di riguardo verso il lavoro, alla cultura e all’ecosostenibilità.

Grazie ancora a tutti quelli che anche se lontani, ma con negli occhi e nel cuore le bellezze e le tradizioni della Costiera Amalfitana, quotidianamente onorano le proprie origini mostrando, con dignità e duro lavoro, quanto di buono ha da offrire la nostra terra.