Costiera Amalfitana: gli studenti a lezione di legalità con i Carabinieri

Anche quest’anno l’Arma dei Carabinieri si è impegnata portando avanti il progetto nazionale denominato “Cultura della Legalità”. Un modo per coinvolgere gli studenti di ogni età e per confrontarsi su temi di estrema importanza come quello della legalità, del rispetto delle regole, delle devianze e dipendenze giovanili.
La Compagnia di Amalfi, coordinata dal Capitano Roberto Martina, ha coinvolto tutte le scuole e gli studenti dei Comuni della Costiera Amalfitana, dalle elementari ai Licei.
Per quanto riguarda le scuole elementari, per le classi quinti sono state organizzate visite guidate dei bambini al Comando Compagnia di Amalfi, durante le quali giovani studenti hanno potuto vedere da vicino gli ambienti ed i mezzi con cui operano i Carabinieri (l’auto del Radiomobile, la Centrale Operativa, l’ufficio fotosegnalemento e rilevamento impronte…)
Nelle scuole medie, i Comandanti delle Stazioni, hanno tenuto degli incontri con gli studenti e gli insegnanti per approfondire alcuni argomenti quali in particolare il bullismo, il cyberbullismo, i pericoli della rete, le dipendenze di alcool e droga e il rispetto dell’ambiente.
Il Capitano Roberto Martina, ha incontrato gli studenti del terzo, quarto e quinto anno, dei licei e degli istituti superiori, confrontandosi sul tema dalla guida in stato di ebbrezza, le dipendenze da stupefacenti, i rischi della rete, la pedopornografia. Argomenti cui i giovani si sono mostrati particolarmente sensibili, rivolgendo interessanti domande fonte di costruttivi dibattiti.
Una bella iniziativa che ha sicuramente arricchito il bagaglio di conoscenze degli studenti della Costiera Amalfitana, che da questi incontri/confronti hanno potuto capire quali sono le strade corrette da seguire sempre nel nome della legalità e del rispetto degli altri.