Costa d’Amalfi: vasto incendio tra Conca e Furore. Strada chiusa per Positano / Foto

E’ stato il forte vento di questa notte a spingere le fiamme sviluppatesi a mezzanotte tra Conca dei Marini e Tovere anche verso Furore dove questa mattina l’Anas di concerto con i Vigili del Fuoco e i Carabinieri ha decretato la chiusura della statale amalfitana 163.

Il rogo spaventoso che è diventato incontrollabile nonostante la presenza sul posto di Vigili del Fuoco e squadre della protezione civile Millenium che si sono dannati tutta la notte per arginare le fiamme, ha così iniziato a divorare l’intera collina arrivando a lambire la statale amalfitana 163. Il Fuoco è arrivato finanche vicino alle abitazioni in località Piedicampo dove è stata l’ennesima notte di paura per gli abitanti della zona alcuni dei quali, insieme con i volontari della Protezione Civile, si sono prodigati con mezzi autonomi per evitare che le fiamme arrivassero alle case.

Schianto Eurofighter a Terracina, la testimonianza di una donna di Maiori / Foto e...

Sono tutti sotto choc sul litorale laziale teatro questo pomeriggio di un incidente aereo in cui ha perso la vita un capitano pilota dell'aeronautica...

Distrutte anche decine e decine di pianti di limoni e di coltivazioni. Un altro immane disastro che la costiera e gli abitanti di questa terra non meritavano. Un disastro documentato dall’occhio elettronico di Giovanni scala, fotografo e documentarista di Praiano che con la sua reflex ha catturato i momenti della devastazione dell’avanzata delle fiamme.

E così la principale arteria che collega i comuni della fascia Costiera è stata chiusa al traffico intorno alle 10.30nel tratto compreso tra il km 24,000 al km 25,000, in entrambe le direzioni. Esattamente tra Furore e Conca dei Marini.

Il provvedimento si è reso necessario a causa dell’incendio che si è diffuso in una scarpata. Il traffico per chi proviene da Amalfi in direzione Sorrento, e viceversa, viene deviato sulla ex strada statale 366 “Agerolina”.

Sul posto è presente il personale Anas, dei Carabinieri di Amalfi, dei Vigili Urbani di Conca dei Marini per gestire la viabilità e ripristinare la circolazione nel più breve tempo possibile, mentre i Vigili del Fuoco di Maiori lavorano per domare il fuoco.

Pubblicato da Napoli sera su Domenica 16 luglio 2017