Costa d’Amalfi: rapina in casa a Furore. Ladri legano una donna sulle scale

Rapina questa mattina a Furore in Via Lama. E, stando a quanto si apprende in una delle abitazioni a livello di strada. Il fattaccio sarebbe accaduto in prima mattinata, forse intorno alle 8, a un chilometro circa di distanza dal comune di Furore.

Tre, stando alle prime informazioni, i malviventi che sarebbero entrati in azione a quanto pare da una finestra. Una volta dentro i rapinatori avrebbero immobilizzato una donna di 62 anni che si trovava da sola in casa legandola lungo la scala interna dell’abitazione.

I tre avrebbero poi messo a soqquadro la casa portando via oggetti di valore e qualche centinaia di euro. Sembrerebbe che tra la refurtiva sarebbe finito anche un computer. A dare l’allarme, dopo la fuga dei tre malviventi, sarebbe stata la stessa donna dopo essere riuscita a liberarsi.

Sul posto sono così giunti i carabinieri della stazione e della compagnia di Amalfi agli ordini del capitano Roberto Martina e del luogotenente Giuseppe Flinio. I militari dell’Arma hanno attivato tutte le procedure per individuare i responsabili della rapina predisponendo una serie di controlli sul territorio.

Sul posto è stato richiesto anche l’intervento di un’ambulanza medicalizzata per portare soccorso alla donna visibilmente sotto choc. Sono in atto ora i rilievi all’interno dell’abitazione. Le indagini dei carabinieri sono orientate a ricostruire la dinamica dell’accaduto e ad acciuffare i responsabili dell’ignobile violazione di questa mattina.

LASCIA UN COMMENTO