Costa d’Amalfi a valanga: Giffonese sconfitta 7-0. Promozione più vicina

Il più classico dei testa coda è andato in scena questo pomeriggio al “San Martino” di Maiori. Il Costa d’Amalfi da capolista ha affrontato l’ultima della classe, la Giffonese, che in 25 gare ha ottenuto 8 punti. Un match che i padroni di casa hanno interpretato col piglio giusto, mettendo in campo tutte le proprie qualità sia tecniche che tattiche.

La gara si mette subito sui binari giusti per la squadra del presidente Sal De Riso, che passa in vantaggio dopo 5 minuti con il solito Criscuoli. Il capocannoniere della squadra di mister Contaldo è bravo ad approfittare dell’assist da destra di Di Landro.

Dopo il vantaggio il Costa d’Amalfi continua a spingere per mettere al sicuro il risultato. Possesso palla, velocità d’azione e di organizzazione di gioco, esaltano le grandi qualità dei padroni di casa che gestiscono con tranquillità il match nella prima parte, costruendo diverse azioni da gol.

Festival del Cinema di Salerno, premio alla carriera a Flavio Bucci

Sarà Flavio Bucci a ricevere il premio alla carriera del 71° Festival del Cinema Internazionale di Salerno (18 novembre alle ore 19,30) presso il...

Il raddoppio arriva al 23′ con Lettieri che è bravo a colpire con un tiro preciso e potente dal cuore dell’area. Ad avviare l’azione Criscuoli che mette dentro dalla sinistra per Marino, che colpisce, palla respinta da un difensore, il più lesto è Lettieri che porta a 2 i gol di vantaggio per il Costa d’Amalfi.

In pratica la prima frazione si chiude con i padroni di casa ancora protagonisti di un arrembante finale che però non produce alcuna variazione nel punteggio. La ripresa inizia col botto per la squadra di mister Contaldo che con Aldo Marino al 49′ fa 3-0. Un minuto dopo è Di Landro a calare il poker.

La Giffonese è inerme rispetto alla strapotenza fisica e tecnica dei padroni di casa che continuano a gestire il match con tranquillità. Al 76′ gioia personale anche per il granitico difensore Fausto De Luca, che di testa mette dentro il grande assist di Reale. E siamo a 5.

Nonostante il già largo punteggio la squadra di casa continua a spingere. Roberto Cestaro mette dentro un cross di Castaldi all’80’ che fa 5-0. E un minuto dopo la formazione di casa rende tennistico il punteggio Lettieri (doppietta per lui) fa 7-0.

Il resto della gara è pura accademia, con il Costa d’Amalfi che controlla con sicurezza e porta a casa 3 punti che avvicinano la compagine di patron De Riso alla promozione diretta.