Costa d’Amalfi: avvistate meduse giganti nelle acque della Divina / Video

Avvistata da alcuni bagnanti nelle acque della Costa d’Amalfi una medusa gigante. Le dimensioni dell’animale hanno richiamato l’attenzione delle persone a bordo della barca che hanno ripreso per qualche istante il movimento della medusa.

Di certo non si tratta di un avvistamento unico, visto che nel mare della Costa d’Amalfi e non solo spesso vengono a fare visita le meduse, che in certi casi rappresentano un vero e proprio incubo per i bagnanti.

Il contatto con questi animali è spesso motivo di preoccupazione. Di solito sono i più piccoli ad avere particolare timore delle meduse, tanto da preferire di uscire dall’acqua o non fare proprio il bagno.

Minori in festa: oggi si festeggia San Nicola. Restaurata la statua del Santo

Si festeggia oggi, 6 dicembre, San Nicola Vescovo. Il culto del santo di Myra, in Turchia, è particolarmente sentito dai minoresi che ogni anno,...

In caso in cui una medusa dovesse sfiorarci una parte del corpo, la prima cosa da fare, è inutile dirlo, è stare tranquilli. Se veniamo beccati dai tentacoli a riva è meglio uscire subito dall’acqua mentre se si è a largo bisogna richiamare l’attenzione senza però creare scene di panico ingiustificate.

Una volta usciti dall’acqua dobbiamo verificare che non vi siano parti di medusa rimaste attaccate alla pelle e, nel caso ci fossero, basta eliminarle delicatamente con le mani. Se non si dispone di medicamenti, può essere utile far scorrere acqua di mare sulla parte interessata per tentare di diluire la sostanza tossica non ancora penetrata.

Successivamente dobbiamo applicare sulla parte colpita un Gel astringente al cloruro d’alluminio che ha un’immediata azione antiprurito e blocca la diffusione delle tossine. Purtroppo non è ancora diffusa in Italia l’abitudine di portare con sé questo gel, che è utile anche per le punture di zanzara.

Vi proponiamo di seguito lo spettacolare video della medusa gigante avvistata oggi nelle acque della Costa d’Amalfi e ripresa da alcuni bagnanti.