Costa d’Amalfi: ausiliari a Minori e Castiglione. Traffico in tilt nel pomeriggio / Foto

Una fila interminabile di auto. Da Amalfi fino a Castiglione dove da poco avevano esaurito il loro turno gli ausiliari ingaggiati per far fronte all’invasione di auto e pullman. E complice l’assenza della vigilanza che il comune di Ravello ha istituito a proprie spese, a partire da ieri, nella fascia oraria compresa tra le 11 e le 15, è scoppiato il caos a causa anche di qualche sprovveduto turista straniero che ha brillantemente superato la fila di auto incolonnate ritrovandosi a bloccare la circolazione sulla corsia opposta.

E’ accaduto intorno alle 15.30, al bivio di Castiglione dove la situazione ha rischiato davvero di ingarbugliarsi se non fossero intervenuti automobilisti e autisti locali a sbrogliare la matassa. Il problema come sempre resta il surplus di auto e di bus che hanno circolato dalle prime ore della mattinata di questa vigilia di Pasqua.

Choc ad Amalfi: ragazza di 28 anni stroncata da un malore

Tragedia questa mattina ad Amalfi dove ha perso la vita, stroncata a quanto pare da un infarto fulminante, una ragazza di 28 anni. Il...

Per fortuna che i comuni sono corsi ai ripari. E così dopo Amalfi, che già da giorni ha disposto un servizio di ausiliari alla viabilità tra la piazza Flavio Gioia e la galleria poco oltre l’arsenale, anche Ravello e Minori hanno istituito gli ausiliari alla viabilità nei punti critici della statale amalfitana.

La novità riguarda Minori che ha disposto la presenza di due sentinelle alle estremità della strettoia compresa tra il centro del paese e il confine con Marmorata. Un servizio che  si spera durerà anche fino ai prossimi ponti del 25 aprile e dell’1 maggio.

Intanto a Ravello da oggi è stata gradualmente attivata l’automatizzazione del parcheggio di piazza duomo, con sbarre e cassa. «Naturalmente nei primi giorni vi sarà l’ausilio di personale addetto all’area di sosta, da oggi diventata a pagamento per tutti», spiegano in una nota diffusa dal Comune.

Intanto, sempre a Ravello, è in fase di sperimentazione il potenziamento di posti auto agli ingressi della cittadina, per i residenti e possessori di titolo per la sosta, nelle zone riservate, indicate dalla segnaletica orizzontale e verticale.

«Seguirà nei prossimi giorni, apposita comunicazione, data e modalità, (presumibilmente da 2 Maggio) l’inizio della delocalizzazione dell’area di carico e scarico merci, da via Boccaccio, alla seconda piazzola di sosta del parcheggio di piazza duomo, per le prime ore del mattino, con accesso e sosta, a titolo completamente gratuito» aggiungono poi da Palazzo Tolla.