Costa d’Amalfi: in amichevole batte 3 a 0 la primavera della Salernitana

Soddisfazione in amichevole per il Costa d’Amalfi che è riuscito a sconfiggere con un netto e perentorio 3 a 0 la primavera della Salernitana. Una gara di prestigio che si è disputata allo stadio Volpe di Salerno.

Ritmi non altissimi nei primi 45 minuti, costieri guardinghi ma che riescono a colpire in ripartenza. Ottime occasioni per D’Amora, che non sfrutta una percussione personale dalla sinistra, calciando alto da buona posizione, e per Marino, dopo una grande imbucata di Lettieri, con la sua conclusione di sinistro che esce di poco a lato.

Occasionissima per Ferrara che, ben servito da Lettieri, calcia troppo centrale dal centro dell’area di rigore. Vantaggio dei costieri grazie ad un rigore di Lettieri, per fallo su Di Landro dopo una percussione dalla sinistra.

Costa d’Amalfi: turista tedesca colta da infarto. Ricoverata a Salerno in eliambulanza

Altro intervento salvavita al presidio sanitario Costa d'Amalfi di Ravello dove è stata prontamente soccorsa e sottoposta a specifiche cure una turista straniera colta...

L’ultimo quarto d’ora è un monologo del Costa d’Amalfi, che un minuto dopo il vantaggio va vicinissimo al raddoppio ancora con Ferrara. Bene l’asse di sinistra, con un Lettieri davvero in ottime condizioni, e con D’Amora e Di Landro in spinta costante.

Nella ripresa gara sostanzialmente equilibrata, con i costieri pero che sanno rendersi più pericolosi. La stanchezza si fa sentire con il passare dei minuti. Al 71esimo peró il Costa d’Amalfi raddoppia: palla recuperata a centrocampo da Lettieri, scarico sulla sinistra per Di Landro che in corsa realizza calciando di precisione. Tris di bomber Marino, con un destro dopo un colpo di testa, ribattuto sulla linea, su calcio d’angolo ancora di Lettieri.

Una grande soddisfazione per i ragazzi di mister Contaldo che, nonostante gli intensi carichi di lavoro, sono riusciti ad esprimere un ottimo gioco, mostrando sprazzi di grande qualità ed organizzazione, che fanno ben sperare in vista dell’inizio del campionato di Eccellenza.