Dal Cilento un premio ai Discede e alla “musica nova” della Costa d’Amalfi

Si è svolto nel weekend a Vallo della Lucania “FestMed”, suoni e ritmi della musica popolare. Una due giorni di eventi  per celebrare il primo Dipartimento di Musica Popolare in Italia all’interno di un conservatorio, la scuola musicale Roberto Goitre, sede decentrata del Conservatorio Martucci di Salerno.

Il gruppo musicale originario di Maiori dei Discede è stato premiati per la categoria “D” premio Speciale “Vincenza Cortazzo” musica popolare gruppi strumentali. Si sono esibiti ieri sul palco con 3 brani composti dal gruppo. Il primo un inedito “O’Mamma mia Donna “il cui testo è  stato scritto dallo storico autore del gruppo Angelo Scannapieco. A seguire la “ninna nanna maiorese” di cui il testo è stato ricercato nella piccola città di Maiori e con il brano più rappresentativo “tra il mare e il sole” che porta ancora la firma di Angelo Scannapieco. Tutti e 3 i brani sono stati musicati da Maurilio Taiani.

Il gruppo è  stato valutato da una commissione costituita da eminenti personalità del panorama musicale artisti di fama internazionale ed insigni didatti. Il premio assegnato ai Discede è una registrazione Video Clip professionale con un attestato e un concerto a Napoli in occasione del festival della “notte della tammorra”. Si sono esibiti: Massimo Ferrara (percussioni e tamburi a cornice), Roberto Pisani (chitarra classica ), Maurilio Taiani  (chitarra battente e voce ), Marilù Poledro  (voce) e Sveva Taiani  (voce e Danza popolare).

Università di Salerno: pioggia di fondi per studenti in difficoltà economica. Ecco chi ne...

Buone notizie per tutti gli studenti dell'Università di Salerno e per gli universitari di Napoli: sono infatti in arrivo dei fondi per gli studenti...

Un premio importante per il gruppo maiorese che è stato riconosciuto tra i migliori del panorama nell’intera provincia Salerno per quanto riguarda la musica popolare.