Conca dei Marini, grande attesa per il Concerto all’alba di mercoledì 9 agosto

Mercoledì 9 agosto torna a Conca dei Marini la magia del Concerto all’alba, evento clou del “Santarosaconcafestival”, la rassegna di eventi culturali e gastronomici organizzata dal Comune, dalla Pro Loco e dall’Associazione ALOE con il patrocinio della Regione Campania.

Giunto alla sua quinta edizione, anche quest’anno il Concerto all’alba promette momenti ricchi di suggestione Gli spettatori potranno ammirare il sorgere dell’ alba con i suoi magnifici colori sul mare di Conca, nell’incantevole scenario del Teatro all’Aperto accompagnati dalle note dell’ Orchestra Sinfonica Cajkovskj, diretta dal maestro Luca Gaeta, e del pianista Giuseppe Rispoli, e dalle voci dei soprani Antonella De Chiara e Raffaella Carotenuto, e del tenore Francesco Malapena.

Il programma prevede una prima parte di musica classica, con composizioni di Cajkovskj, Rossini, Verdi, Puccini, Strauss, e una seconda parte di repertorio moderno, con brani dei Beatles e della tradizione Napoletana. La conduzione della serata è affidata al noto giornalista televisivo Peppe Iannicelli. L’ingresso all’evento è libero con inizio alle 4.45 del mattino.

Champions League: Manchester City – Napoli ecco dove vederla in tv e streaming

Il Napoli sarà chiamato all'impresa sul campo del Manchester City per rilanciare definitivamente il suo percorso europeo. Dopo la sconfitta all'esordio contro lo Shakhtar Donetsk e la convincente...

 

I PROTAGONISTI DEL CONCERTO ALL’ALBA DI CONCA DEI MARINI

Luca Gaeta ha cominciato a studiare violino all’età di 8 anni e si è poi diplomato con il massimo dei voti al Conservatorio “G. Martucci” di Salerno. Ha intrapreso lo studio della composizione e si sta avviando alla direzione d’orchestra. Al suo attivo ci sono numerosi concerti da solista e in formazioni cameristiche. Dal 2003 fa parte del quartetto d’archi “Spring Quartet”, con il quale ha avuto la possibilità di esibirsi in numerosissimi concerti, proponendo un repertorio che spazia dal classico alla musica sacra, dalla musica contemporanea a quella da film.

Pino Rispoli sin dalla fanciullezza si lascia travolgere dalla passione per la musica, assecondando con gioia e totale dedizione la sua naturale vocazione. Arricchisce la sua preparazione recependo i preziosi stimoli artistici del Maestro Giuseppe Di Bianco, stimatissimo pianista e compositore.La sua attività, svolta ormai lungo vari anni, è costellata dalla collaborazione con artisti e cantanti di fama nazionale.

Francesco Malapena nasce a Napoli e calca le scene con successo già all’età di sei anni e, viste le sue spiccate qualità musicali e vocali, viene dapprima avviato agli studi di violino al Conservatorio di Musica San Pietro a Majella di Napoli, dove in seguito studia anche mandolino e canto. Vincitore del Premio “E. Caruso” nel 2004, concorso per soli tenori, Francesco Malapena è erede potenziale del mitico Enrico Caruso, essendo dotato di un timbro vocale “argentino” e di una capacità interpretativa veramente rara.

Antonella De Chiara,nata a Salerno, si è diplomata in Canto nel 1997 al Conservatorio di Musica di Salerno conseguendo il massimo dei voti. Ha conseguito, con il massimo dei voti e la lode, il Diploma Accademico di Secondo Livello presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali “Orazio Vecchi-Antonio Tonelli” di Modena, sotto la guida di Mirella Freni, e il Diploma in Musica Vocale da Camera presso il Conservatorio di Benevento.