Come riciclare le uova di Pasqua: ecco due ricette super golose

Se dopo le feste Pasquali ci troviamo la casa invasa da uova di cioccolata, ecco alcune ricette per riciclare le uova di Pasqua.

Che sia fondente, al latte o bianco, senza perdere troppo tempo in cucina, con il cioccolato avanzato, oltre ai classici cioccolatini, si possono delle ottime torte, oppure dei semplici e genuini dolci per la colazione ma anche golosi gelati.

Per riciclare le uova di Pasqua, in particolare, sono molto facili e veloci sono i kinder ai cereali e il salame di cioccolato.

Vediamo la preparazione del kinder ai cereali:

Fate sciogliete il cioccolato al latte a bagno Maria, versate su una teglia rettangolare, foderata con carta da forno, metà cioccolato sulla base e un po’ sui bordi, e riponete il tutto in frigo.

Nel frattempo sciogliete il cioccolato bianco a bagnomaria, in una ciotola mescolate il riso soffiato con il cioccolato bianco ed il latte condensato e mescolate. Versate tutto sulla base di cioccolato e livellate formando uno strato omogeneo, versate il restante cioccolato al latte sopra per ricoprire il tutto.

Tagliate a fettine le barrette di cereali e ponete il tutto in frigo.

Una volta rassodato il tutto capovolgete i kinder ai cereali su un piano e tagliate a barrette e servite.

Un’ altra ricetta veloce è il salame di cioccolato.

Il salame di cioccolato è un dolce facilissimo da realizzare e che piace a tutti, soprattutto ai bambini.

In una casseruola fate sciogliere il cioccolato fondente, la nutella e lo zucchero insieme ad una tazzina di acqua tiepida, con un cucchiaio di legno mescolate il tutto fino a quando non si sarà creata una crema fluida, poi aggiungete l’uovo.

Cuocete il tutto e mescolate fino a che l’uovo non si sarà completamente amalgamato alla crema di cioccolato.

Spegnere la fiamma ed aggiungere i biscotti sbriciolati e le nocciole tritate, ed amalgamate il tutto.

Su un foglio da forno versate il composto preparato e arrotolate la carta, chiudere il tutto e mettere il salame di cioccolato in freezer per almeno 2 ore.

Una volta pronto toglietelo da freezer e, disponetelo su un piatto da portata, tagliatelo e servitelo.

Ecco fatto: ora avete qualche idea in più su come riciclare le uova di Pasqua, soprattutto se già ve ne hanno regalate tante.