Cilento: per la stagione balneare 2017 scatta il progetto “Estate sicura”

Anche per la stagione balneare 2017 nel Cilento, sarà attivato il progetto “Estate sicura”. È stato infatti rinnovato l’accordo tra la capitaneria di porto di Salerno ed il Comitato della Croce Rossa Italiana di Agropoli e Cilento, con l’obiettivo di accrescere la sicurezza in mare.

Un accordo importante per ciò che sarà nella stagione balneare ormai alle porte. Saranno infatti migliaia le persone che animeranno le spiagge a sud della provincia di Salerno. Avere un servizio di tutela della salute dei bagnanti, rappresenta una maggiore sicurezza proprio per questi ultimi.

L’iniziativa prevede la presenza di operatori polivalenti di salvataggio in acqua della Croce rossa italiana a bordo delle motovedette della guardia costiera. Ciò consentirà di effettuare soccorsi più incisivi e di maggiore efficacia sanitaria su chi ha subito incidenti.

La velocità degli interventi in queste situazioni è fondamentale per garantire una maggiore efficacia all’assistenza medica finalizzata a stabilizzare e ad assistere eventuali feriti, traumatizzati ed ammalati dal luogo del sinistro fino al luogo in cui gli stessi potranno fruire di idonee cure da parte del personale sanitario ospedaliero.

L’accordo tra capitaneria di porto e Croce Rossa Italiana sarà valido per tutta la durata della stagione estiva, periodo in cui saranno aumentati anche i controlli mirati alla prevenzione degli incidenti, all’accertamento di eventuali violazioni in materia di sicurezza della navigazione, salvaguardia dei bagnanti, repressione dei comportamenti illeciti in materia di pesca, diporto, ambiente e demanio marittimo.

Un’importante progetto che garantirà maggiore sicurezza a tutti i bagnanti del Cilento per la prossima estate.

LASCIA UN COMMENTO