Cava: sui social fermento per la foto della palazzina rasente la A3 Napoli Salerno

foto by Fanpage Facebook Ciak e Medico

In questi giorni sta girando questa foto, postata dalla pagina Facebook “Ciak e Medico”, in cui si vede chiaramente la veranda di un appartamento appartenente a una palazzina sita a Cava de’ Tirreni, quasi sporgere vicinissima al tratto autostradale della A3 Napoli Salerno.

La foto ovviamente è vera, ed è da sempre, molto probabilmente da quando quel tratto di autostrada A3 Napoli Salerno è stato costruito, che l’edificio è molto vicino al guard rail.

In particolare, la veranda di un appartamento del palazzo, sembra proprio sfiorare l’autostrada.

Simone Giannelli in Costiera Amalfitana. Il pallavolista della nazionale in vacanza nella Divina

Il palleggiatore della nazionale italiana di volley, Simone Giannelli, ha scelto la Costiera Amalfitana per una vacanza con la sua fidanzata la bellissima Selly Montibeller. I due hanno...

La palazzina in questione si trova appunto a Cava, in via E. De Filippis, vicino il supermercato Conad, molto vicino alla frazione Pregiato, in una quartiere popolare, e, chiunque percorra quel tratto di A3 Napoli Salerno, nella carreggiata direzione nord verso Napoli, qualche chilometro prima dell’uscita verso il comune metelliano, può accorgersi di questa “particolarità”.

Anche se dalla foto sembra che quella parte di palazzo e guard rail quasi si tocchino, in realtà le distanze non sono proprio così corte, ma in ogni caso, dai commenti che sono arrivati sotto l’immagine, molti sostengono che appunto la veranda sia pericolosamente prossima all’autostrada.

Ma è stato eretto prima l’edificio oppure il tratto di autostrada Napoli-Salerno?

Sembra che la palazzina popolare sia stata costruita negli anni ’50, mentre il tratto autostradale è stato fatto agli inizi degli anni ’60.

Alcuni si sono chiesti, ma perchè costruire l’autostrada così vicino a questo palazzo?

Il periodo in cui furono fatte le autostrade, a quei tempi, era quello in cui pochi avevano le auto: possedere un’automobile era un lusso, non per tutti, e così il traffico sulle autostrade era comunque molto molto ridotto all’epoca, non di certo come quello che si registra oggi.

Situazione pericolosa o meno, intanto, lo staff della pagina “Ciak e Medico” ci ha scherzato su con una bella battuta di spirito, scrivendo che la signora che abita nell’appartamento, dalla veranda, offra il caffè agli automobilisti.

Alcuni cavesi, commentando la foto, hanno confermato che effettivamente è capitato che sia stato offerto il caffè dalla suddetta signora, probabilmente, immaginiamo noi, quando sono capitati giorni di intenso traffico con code chilometriche di autovetture.

Insomma, pare che a Cava de’ Tirreni, sulla A3 Napoli Salerno, si possa gustare un buon caffè “al volo” fatto in casa, da questa gentile signora.

A voi la verifica personale per testare se ciò corrisponde o meno al vero.