Cava de’ Tirreni: sabato 5 agosto torna la rassegna gastronomica S. Anna

Foto by Fanpage Facebook Napoli Milionaria

Torna anche quest’anno la rassegna gastronimica Sant’Anna all’OlivetoCava de’ Tirreni. Una serata completamente dedicata alla tante tipicità del territorio, che saranno gustate in più versioni, da quelle classiche con alcune rivisitazioni gustose per il palato.

L’appuntamento è fissato per sabato 5 agosto per una piacevole serata d’estate, per una manifestazione all’insegna del gusto e dalla riscoperta degli antichi sapori contadini di Cava de’ Tirreni e non solo.

La serata prevede la degustazione di piatti della tradizione gastronomica locale. Pietanze preparate avvalendosi dei prodotti offerti dall’agricoltura autoctona e delle capacità gastronomiche di esperti cucinieri, che mettono al servizio di tutti noi le loro conoscenze e la loro esperienza ventennale nell’arte della cucina.

Costa d’Amalfi, accusa malore mentre passeggia: era infarto. Ricoverato in eliambulanza

È giunto al presidio Costa d’Amalfi lamentando un malore che avrebbe accusato mentre passeggiava sul lungomare con un amico. E pare sia stato proprio...

Il menù completo, ricco di profumi e sapori, permetterà di assaporare le specialità più disparate: caponata fantasia, pane biscottato, gnocchi al sugo, pasta e fagioli, frittelle di fiorilli, miele con noccioline e mandorle, vino di Montecaruso e Nocino della nonna.

Per chi vorrà dilettarsi nel ballo gli organizzatori hanno previsto un’area dedicata all’interno della quale note e ritmi accompagneranno gli intervenuti e l’ospite della serata sarà Eduardo Guadagno dirattamente dal noto programma di Rai 2 Made in Sud.

La Rassegna Gastronomica di Sant’Anna a Cava de’ Tirreni. prevede, inoltre una terza area con l’allestimento di un museo della civiltà contadina. Una mostra, completamente gratuita, che racconta la vita nei campi dei nostri avi, mantenendone vivi i ricordi ed esaltandone i sacrifici di una vita che non c’è più’ ma che trasuda di valori positivi da trasmettere in eredità alla cosiddetta generazione digitale.

Un evento impredibile del ricco cartellone estive della città metelliana. L’appuntamento è quindi fissato per il prossimo 5 di agosto.